Kim Kardashian si vede brutta

Secondo le dichiarazioni della sua migliore amica d’infanzia, Kim Kardashian ha tanti complessi riguardo al suo aspetto fisico.

chiudi

Caricamento Player...

Kim Kardashian, che della sua prosperosità e del suo fisico ha fatto un mestiere multimilionario, in realtà soffrirebbe di complessi e si vedrebbe brutta.

Leggi anche: Kim Kardashian si fa biondo platino

A rivelarlo Nikki Lund, stilista e migliore amica d’infanzia di Kim Kardashian, che ha raccontato ad Heat Magazine:

“A 13 anni, cominciando a diventare più consapevoli di noi stesse, abbiamo iniziato a truccarci e a fare attenzione alla nostra linea. Kim controllava sempre il suo peso e insieme abbiamo sperimentato tutta una serie di diete di Hollywood per dimagrire, soprattutto la Atkins e la Dieta South Beach. Abbiamo fatto anche una dieta a base di zuppa di cavolo: ce ne stavamo lì a far bollire grandi pentoloni con i cavoli dentro ripetendoci “Sì, vogliamo diventare magre”.

Leggi anche: Kim Kardashian dichiara di aver fatto sesso 500 volte in un girno

Oltre al peso, secondo Nikki Lund, il naso sarebbe stato da sempre un cruccio per Kim Kardashian:

“Kim, però, non era solo preoccupata per il suo peso. Era anche ossessionata dal suo naso, perché riteneva che non fosse perfetto. Io pensavo che fosse matta”.

Nikki Lund, oggi fidanzata con Richie Sambora, ex chitarrista dei Bon Jovi, ha pubblicato anche alcuni scatti che la vedono sorridente e giovanissima al fianco di Kim:

Decisamente un Kim  Kardashian diversa da quella che siamo abituati ad ammirare oggi!