Kanye West si lamenta con il personal trainer della moglie Kim Kardashian

Il personal trainer di Kim Kardashian non raggiunge gli obiettivi e il marito Kanye West minaccia di licenziarlo

Kim Kardashian non dimagrisce, secondo il marito Kanye West è colpa del personal trainer che non sa fare il suo lavoro,  e afferma che se non le farà perdere peso, lo licenzierà.

Leggi anche: Kim Kardashian si vede brutta

Se Kim Kardashian aveva problemi di autostima e non si sentiva bella, ora sarà ancora peggio dato che il marito Kanye West, pare aver dato di matto non vedendo i risultati del lavoro fatto con il personal trainer della moglie.

Secondo fonti americane, il rapper Kanye West, famoso per la sua testa calda, non avrebbe accettato di buon grado la scusa del tempo ridotto tirata fuori dal personal trainer di Kim Kardashian, per giustificare il mancato obiettivo della perdita di peso della moglie.

“Sei tu il personal trainer, tu sai come cambiare il metabolismo e quindi è colpa tua. Adesso falle perdere peso, altrimenti io ti licenzio.”

Pare quindi che il povero Personal Trainer, vessato dal rapper, abbia ancora una sola possibilità per far perdere peso a Kim Kardashian, organizzando qualche allenamento extra e programmando una dieta più severa, che si spera Kim si impegni a seguire.

Secrets #LanvinShow

Una foto pubblicata da Kim Kardashian West (@kimkardashian) in data:

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 02-04-2015

Roberta Picco

X