Kakebo, cos’è

Kakebo è un nuovo libro già uscito nella sua nuova edizione 2017. Il libro dei conti in casa può essere un’utile acquisto per tutti coloro che sono sempre di fretta o sono molto disordinati con il conteggio dei soldi che entrano ed escono dalla casa. Scopriamo meglio insieme di che cosa si tratta.

chiudi

Caricamento Player...

Ha avuto un grande successo Kakebo, il libro dei conti in casa, che aiuta a tenere in ordine le spese che si fanno durante la giornata. Vediamo insieme che cos’è di preciso.

Kakebo, quando i conti tornano

I giapponesi già gli affidano da tempo la gestione del loro budget personale. E ne sembrano molto soddisfatti. Il popolo giapponese, tradizionalmente più legato alla spiritualità di noi, considera questo strumento come un mezzo per favorire la tranquillità dell’anima e liberare energie mentali. È così che Kakebo, il libro dei conti in casa, è riuscito a conquistare molte case anche nel nostro Paese. Si tratta di una specie di agenda dove è possibile registrare le entrate e le uscite. Ma Kakebo ha anche una funzione in più: permette infatti di riflettere sulle proprie abitudini di spesa, in modo da risparmiare e migliorare la gestione delle proprie finanze.

Ha quindi anche una funzione terapeutica, in quanto consente di essere meno stressati e di impazzire sulla ricerca ossessiva di quel centesimo che manca dalla cassa familiare e che proprio non si sa che fine abbia fatto. Con questo libro dei conti in casa è invece facile gestire il proprio patrimonio quotidiano, allontanando la cattiva gestione di quest’ultimo e aiutando a sviluppare l’autodisciplina e la conoscenza di sé. Nella nuova edizione 2017 sono state inserite anche alcune novità: il calendario annuale, con la vista complessiva sulle settimane e la sezione anticipate gli imprevisti, per annotare le spese occasionali che però possono essere previste in anticipo.