Kakebo, come funziona

Si chiama Kakebo ma forse è meglio conosciuto come il libro dei conti in casa. Si tratta di un innovativo sistema pensato dai giapponesi per tenere sempre in ordine le spese familiari quotidiane. I giapponesi lo usano da tempo, perché non provarlo? Ecco come funziona.

chiudi

Caricamento Player...

Kakebo è un nuovo strumento utile per tutti coloro che sono molto distratti o confusionari, o semplicemente per chi non ha voglia di essere stressato nel tenere sotto controllo sempre le spese familiari. Il libro dei conti in casa ha infatti una funzione non solo economica ma anche psicologica: aiuta a migliorare la propria condizione psichica e a sentirsi più rilassati. Vediamo insieme però come funziona esattamente.

Kakebo, ecco come funziona il libro dei conti in casa

Kakebo è una vera e propria agenda che aiuta chi la utilizza a mantenere i conti sempre sotto controllo. Non solo consente una gestione migliore del budget familiare, ma fa anche risparmiare perché aiuta a migliorare la consapevolezza di sé e delle proprie abitudini di spesa. Il suo funzionamento è molto semplice e lineare. Per prima cosa all’inizio di ogni mese bisogna mettere nero su bianco da che cosa si decide di partire (entrate e uscite fisse), quanto si vuole risparmiare e che promesse si fanno.

A questo punto si prosegue nella registrazione durante il mese delle spese per ogni categoria presente sull’agenda Kakebo, in cui ogni giorno ha la sua casellina. A fine mese e a fine anno segue il bilancio: deve essere una resa dei conti sia qualitativa che quantitativa, per capire com’è andata e per imparare dall’esperienza fatta. Questo libro dei conti in casa aiuta appunto a rendere ciascun membro della famiglia più responsabile sulle proprie abitudini economiche, evitando spese inutili e facilitando invece la comprensione del reale valore del denaro. Uno strumento che può tornare utile specialmente ai genitori con figli in età adolescenziale.