Il successo di Jimmy Choo e delle sue scarpe fatte a mano

Cristallo ai piedi come una moderna Cenerentola: le scarpe Jimmy Choo sono il sogno di ogni donna.

chiudi

Caricamento Player...

Difficili da portare ai piedi, scomode, spesso troppo costose: le scarpe col tacco possono essere una maledizione. Eppure ci tocca ammetterlo: nessun’altra calzatura ci fa sentire più femminili. E niente è più femminile di un paio di scarpe Jimmy Choo, realizzate a mano e spesso ricoperte di autentici cristalli. Ma chi è il loro ideatore e come è diventato famoso?

Le origini di un impero

Jimmy nasce il 15 novembre 1948 a Penang, in Malesia, da una famiglia di calzolai. Pare abbia realizzato la sua prima scarpa a soli undici anni, grazie agli insegnamenti del padre. Trasferitosi in Inghilterra, lavora in un ristorante e come addetto alle pulizie in una fabbrica di scarpe per pagarsi gli studi. Dopo la laurea apre un suo negozio e si fa notare da Vogue, che gli dedica ben otto pagine. Inoltre, l’apprezzamento della principessa Diana lo rende famoso.

Jimmy Choo
Fonte foto: https://www.instagram.com/jimmychoo/

Nasce la maison: oltre alle scarpe arrivano accessori come gli occhiali Jimmy Choo

Nel 1996 Choo fonda la maison che porta il suo nome insieme all’editrice di British Vogue Tamara Mellon. Ancora oggi la Mellon si occupa di accessori come borse, profumi e occhiali Jimmy Choo, mentre lo stilista pensa alla linea couture. Attualmente Choo vive a Londra con la moglie e i due figli e pensa di fondare un istituto per calzolai.

Scarpe, occhiali e profumi Jimmy Choo oggi

Oltre che sullo store ufficiale potete trovare le scarpe Jimmy Choo su Mytheresa, Amazon, Yoox, ShopAlike, Stylight e altri portali dello shopping online. Tenete a mente comunque che nella sezione sconti del sito ufficiale si trovano ottime occasioni sulle linee passate. E ricordate che la maison produce anche eleganti accessori, come occhiali da sole e i profumi Jimmy Choo Illicit e Ice.

Fonte foto: https://www.instagram.com/jimmychoo/