Jackie Kennedy voleva il Divorzio dal Marito John: Rivelazione choc in America

Jackie Kennedy avrebbe chiesto il divorzio da John F. Kennedy se non fosse stato assassinato a Dallas, in Texas. Sarebbe così diventata la prima first lady d’America a divorziare con un presidente in carica.

chiudi

Caricamento Player...

Questa rivelazione è contenuta nel libro “Jacqueline Kennedy Onassis: A life Beyond Her Wildest Dreams” di Darwin Porter e Danforth Prince. Gli autori sostengono di essersi basati sui vecchi diari di Jackie per realizzare questa biografia non autorizzata, edita da Blue Moon Productions, in uscita il prossimo sette giugno. Secondo quanto scritto nel libro, già nel 1956 Jackie aveva confessato a sua madre le sue intenzioni: “Non riesco a pensare di dover passare il resto della mia vita con John. Non succederà”.

I problemi (a quanto si legge nel libro) iniziarono poco dopo le nozze, nel 1953, quando il futuro presidente era senatore del Massachusetts: Jackie fece una visita a sorpresa nell’ufficio del marito e lo scoprì mentre faceva sesso con una delle sue dipendenti. La futura first lady Jackie era pronta a porre fine all’unione (sostengono gli autori) ma intervenne il padre di John offrendole un milione di dollari per non chiedere il divorzio. Joe Kennedy temeva che altrimenti sarebbero sfumati i suoi sogni di vedere un figlio alla Casa Bianca. Jackie a quel punto avrebbe risposto che ne sarebbero serviti 20 di milioni se il marito avesse “portato a casa una qualsiasi malattia venerea presa dalle sue prostitute”.

Inoltre, mentre erano in luna di miele, in Messico, Kennedy confessò a Jeckie di soffrire del morbo di Addison, una rara malattia cronica che colpisce le ghiandole surrenali provocando terribili dolori. Ma il problema peggiore era la passione morbosa di John per il gentil sesso. “Fin dall’inizio della relazione Jackie sapeva delle altre donne e questo la addolorava molto” ha detto Paul Mathias, un ex corrispondente del Paris-Match, citato nel libro. Come le spiegò l’amico di Jfk, Lem Billings, Jackie aveva sposato un “donnaiolo compulsivo: Non ci sarà mai una sola donna in grado di soddisfarlo”.

La goccia che fece traboccare il vaso, però, sarebbe stata la famosa serenata sexy fatta al presidente da Marilyn Monroe nel 1962, quando intonò “Happy Birthday” al Madison Square Garden di New York in occasione del compleanno di Jfk: scena che aveva messo terribilmente in imbarazzo la first lady Jackie.

Emanuela Bertolone.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17266″]