Intimidazioni ai fotografi per bloccare le foto della caduta di Laura Chiatti

Laura Chiatti scivola all’evento dei 40 della maison di Armani e viene fotografata, ma vuole assolutamente che si cancellino le foto

chiudi

Caricamento Player...

Laura Chiatti è molto attenta alla privacy e alla sua vita privata, soprattutto da quando è nato il piccolo Enea, dal matrimonio con Marco Bocci, e non vuole che dai gossip arrivino false notizie, o notizie assurde.

Leggi anche: Laura Chiatti: le prime foto in pubblico con Enea

Secondo le indiscrezioni, l’ufficio stampa di Laura Chiatti avrebbe fatto diverse pressioni su alcuni fotografi per fare in modo che cancellassero le foto del capitombolo dell’attrice all’evento per i 40 anni di carriera di Giorgio Armani.

Un capitombolo che può capitare a chiunque, ma che riguardando Laura Chiatti, ha fatto il giro del web. Marco Bocci, marito premuroso, l’ha sorretta appena ha potuto, ma ormai il danno era fatto e anche il contenuto della sua borsetta sparso per terra.

Secondo quanto riporta Il Giornale, l’ufficio stampa dell’attrice avrebbe fatto pressioni sui suddetti fotografi al fine di bloccare la diffusione degli scatti:

“All’evento Armani, a nulla sono valse le “intimidazioni” che l’ufficio stampa di Laura Chiatti ha fatto ai fotografi. Di cosa si trattava? La press officer dell’attrice non voleva che i paparazzi vendessero la foto che vedeva la sua assistita scivolare bruscamente sul tappeto rosso.”

Gli scatti sono stati comunque pubblicati e Laura Chiatti ha preferito mantenere il silenzio, dato che già in passato i rapporti con la stampa non sono stati dei più rosei.

Laura Chiatti cade