Intervista a Maurizia Cacciatori, fantastica “mammavolo”

Figli, moda, sport e salute gli argomenti al centro della chiacchierata fatta al Naturino store di Milano con la bella pallavolista Maurizia Cacciatori.

Ex capitano della Nazionale femminile di Volley, opinionista per Sky Sport e pure volto Ambassador per Expo Milano 2015. Ma soprattutto mamma di Carlos (3 anni) e della piccola Ines (2 anni). Fra mille impegni professionali, Maurizia Cacciatori non dimentica di ritagliare un po’ di tempo per le sue passioni: la moda e, ovviamente, la sua splendida famiglia.

Abbiamo intercettato l’ex pallavolista azzurra presso il flagshipstore Naturino a Milano.

Domanda: Ciao Maurizia. Da campionessa a mamma: come è stato il passaggio dai campi da gioco ai pannolini? Quale la sfida più impegnativa?

Devo dire che non è stato facilissimo, ma nemmeno cosi traumatico. I bimbi certo richiedono un impegno a tempo pieno più o meno uguale a quando mi allenavo. Con la differenza che quando giocavo potevo contare sulle mie compagne, adesso invece su mio marito.

D: Parlando di priorità, perché i valori dello sport sono fondamentali per la crescita e la formazione dei bambini?   

Semplicemente, perché ci sono valori dello sport che ritengo valori universali e che sono fondamentali nella nostra società. Il rispetto reciproco e delle regole, l’umiltà, l’impegno e il lavoro di squadra sono solo alcuni tra i tanti valori che valgono la pena di essere trasmessi ai bimbi.

D: Quando sei a Milano ti troviamo spesso in visita allo store di Via Durini. Da quanto e perché scegli Naturino per i tuoi piccoli? Cosa cerchi quando devi scegliere delle nuove scarpine per i bambini? Estetica? Comodità? Resistenza?

Credo sia un mix di tutte e tre queste qualità, i bambini non stanno mai fermi e una scarpa bella comoda e soprattutto resistente è quel che serve e che più utilizzano nelle loro giornate. I miei bimbi adorano le scarpe Naturino e io ne sono molto felice e soddisfatta.

D: E ai bambini piace indossarle anche per giocare? Da sportiva, cosa ritieni importante in una calzatura per favorire l’attività fisica dei bambini in tutta sicurezza?

I bambini adorano indossarle. Credo che il plantare sia fondamentale, deve essere comodo perché anche da come camminano ora  dipenderà la postura che avranno quando cresceranno.

Maurizia Cacciatori

D: Ines e Carlos sono molto piccoli, immagino che a questa età i piedini crescano molto in fretta, vista e considerata anche la morfologia dei genitori (un cestista e una pallavolista)! Ogni quanto devono cambiare le scarpe? Ti dicono già che le sentono strette o ti accorgi prima tu?

Crescono molto in fretta perciò ci capita spesso di cambiare scarpa. Di solito me ne accorgo io toccando le loro dita e capendo lo spazio che manca per arrivare alla fine della scarpa.

D: Li porti con te quando si tratta di fare acquisti per il loro mini-guardaroba? Alla fine chi decide cosa comprare, tu o i piccoli?

Si spesso li porto con me a fare acquisti ma hanno capito che l’ultima parola spetta sempre e comunque alla Mamma J e che i capricci non pagano, anzi sono controproducenti. Quindi cerchiamo sempre un qualcosa che piaccia e metta d’accordo tutti.

D: Come sportiva professionista sei da sempre una grande sostenitrice dello stile di vita sano, tanto che sei fra i volti Ambassador scelti per promuovere le tematiche della buona alimentazione, focus centrale di Expo 2015. Qual è il messaggio che state cercando di trasmettere? 

Che uno stile di vita sano comincia soprattutto da cosa arriva sulla nostra tavola sin da quando siamo piccoli. Sapere cosa fa bene o no è fondamentale se si vuole vivere bene. Poi ovviamente se il cibo oltra ad essere sano è anche buono allora si è doppiamente soddisfatti.

D: Oltre all’alimentazione, i principi di una sana condotta di vita riguardano molti aspetti dedicati alla crescita corretta dei bambini: che consigli ti senti di dare alle altre mamme?

Maurizia Cacciatori

Di seguire attentamente e di dedicare tanto tempo alla crescita dei figli. Sono comunque contro agli eccessi sia chiaro, troppa attenzione può alle volte essere controproducente, come può essere negativo lasciare i figli troppo spesso davanti alla tv perché non si ha tempo per occuparsene.

D: Una domanda relativa al mondo del web. Come saprai, Naturino lancia moltissime iniziative online legate al bambino, dai consigli dei pediatri offerti sul sito www.naturino.com ai giochi scaricabili gratuitamente realizzati in collaborazione con alcune mamme blogger. In generale, come mamma ti sembra che in rete manchi qualcosa a livello di tipologia di informazioni o contenuti dedicati ai più piccoli?

L’attenzione su questi temi è in crescita e sono molto contenta di questo. Viviamo nell’era di internet quindi più info e più accessibilità ci sono per le mamme d’oggi e meglio è sicuramente.

D: Ad agosto sei convolata a nozze con l’ex cestista Francesco Orsini [con tanto di Naturino ai piedi dei bambini – n.d.r.]. A quando i primi allenamenti con i piccoli [J]?

Già abbiamo cominciato e mi sembra che stiano sviluppando una bella predisposizione nei confronti dello sport. Però se quando cresceranno vorranno fare altro ovviamente da parte nostra non ci sarà nessuna forzatura.

D: Grazie mille Maurizia e… buono shopping!

Grazie a voi e a presto!

Intervista a cura di Andrea Gastaldon per www.naturino.com

Per didascalia foto: la sportiva indossa un paio di sneakers Voile Blanche bordeaux, modello Lithe in vitello punzonato. 

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-01-2015

Redazione Donna Glamour

X