Infertilità e stress: esiste un forte legame tra queste due variabili

Una ricerca ha rilevato che le donne stressate ci mettono più tempo a concepire un figlio e vanno incontro al rischio infertilità.

chiudi

Caricamento Player...

Lo stress potrebbe giocare un ruolo chiave nell’infertilità femminile. Lo dice uno studio presentato al congresso della Società europea di riproduzione ed embriologia (Eshre) di Lisbona, pubblicato sulla rivista Human Reproduction. Un team di ricercatori dell’Ohio State University College of Medicine (Columbus), dell’Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development (Rockville) e del Texas A&M Health Science Center (College Station) ha ribadito quanto finora ipotizzato, ma senza prove scientifiche: esiste una forte associazione tra livelli elevati di stress e l’aumento del tempo necessario per concepire un bambino e del rischio di infertilità.

Per arrivare a questa conclusione, sono finite sotto analisi 501 coppie che ancora non avevano provato a concepire. Sono stati raccolti campioni di saliva alle donne il mattino successivo al coinvolgimento nello studio e il mattino del giorno seguente l’arrivo delle prime mestruazioni dopo l’arruolamento. I campioni di saliva sono stati analizzati per valutare il livello di stress attraverso due noti marcatori: i livelli di alfa-amilasi e quelli di cortisolo. I ricercatori hanno rilevato nelle donne con i livelli più elevati di questo marcatore dello stress una riduzione della fertilità pari al 29%. In poche parole, facevano più fatica a concepire. Ci mettevano più tempo. “Questa riduzione della fertilità – hanno dichiarato gli autori dello studio – si traduce in un aumento di più di 2 volte del rischio di infertilità fra queste donne”.

Questa ricerca non è completa, purtroppo. “A causa di problemi finanziari e logistici non abbiamo potuto raccogliere ripetutamente campioni di saliva e dati con questionari sullo stress per tutta la durata dello studio. Per questo non abbiamo potuto valutare se i livelli di stress crescessero quando le donne continuavano a non riuscire a rimanere incinte”. Resta ferma, comunque, la convinzione di questo legame tra stress e infertilità. Stress molto spesso causato proprio dal desiderio di voler concepire un figlio prima possibile. Una sorta di circolo vizioso. Molto probabilmente questo studio dice il vero. Allora nel dubbio, tentiamo di allontanare lo stress e diventeremo mamme al più presto!