Incredibile: Fellaini dice Addio alla Capigliatura “Afro”

Per Marouane Fellaini cambio look e passa dallo stile afro a qualcosa di più soft. Ora che gli manca il suo simbolo per eccellenza, sarà difficile riconoscerlo in mezzo al campo.

chiudi

Caricamento Player...

I tifosi belgi e quelli del Manchester United erano abituati alla sua testa voluminosa, talmente crespa e gonfia da far impallidire quella di Angelo Branduardi. Per molti, insomma, sarà stato uno choc scoprire che il talentuoso calciatore Marouane Fellaini si è tagliato i capelli passando da una acconciatura ‘Afro’ ad una più ‘normale’, con tanto di riga. Coi capelli corti, Fellaini non sarà più riconoscibile a primo sguardo in mezzo al campo:

Addirittura alcuni tra i fan più scaramantici sono preoccupati, come se il calciatore possa ora perdere i suoi poteri realizzativi, neanche fosse un Sansone dei tempi moderni. E dire che, fino a qualche giorno fa, Fellaini aveva sfoggiato la sua chioma eccentrica in Brasile durante i Mondiali, dove la corsa del Belgio si è fermata ai quarti di finale.

“Me li taglierò se vinciamo la Coppa”, aveva annunciato il trequartista di origine marocchina. Ora, invece, ha deciso di tagliarseli lo stesso nonostante ormai la sua acconciatura avesse fatto tendenza nel mondo del calcio. Fellaini, infatti, era stato tra i primi a far lievitare a dismisura i suoi capelli, moda seguita peraltro da altre star dell’arte della pedata come i brasiliani David Luiz, Willian e Marcelo, il compagno di squadra nel Belgio Witsel, il colombiano Sanchez. Fu proprio un colombiano, Valderrama, a diventare famoso negli anni 80 per la particolarità della folta chioma riccioluta, oltre che per le prodezze in campo. Poi è arrivato Fellaini, anche se ora senza i suoi capelli cotonati non sarà più la stessa cosa.