In Gran Bretagna proibita la pubblicità di Yves Saint Laurent: modella troppo magra

Continua la battaglia all’eccessiva magrezza nella moda: in Gran Bretagna proibita la pubblicità di Yves Saint Laurent perchè la modella è troppo magra.

chiudi

Caricamento Player...

Gambe sottili, braccia magrissime, è così che si presenta la modella di Yves Saint Laurent nella nuova campagna presto censurata in Gran Bretagna.

Leggi anche: Il mondo della moda contro l’anoressia: divieto di far sfilare modelle troppo magre.

E’ stato deciso infatti che la pubblicità fosse proibita perchè la modella della campagna di  Yves Saint Laurent appariva “sottopeso come se fosse malata”, parole che riporta SkyNews online.

Yves Saint Laurent

Le foto della campagna Yves Saint Laurent in bianco e nero, raffigurante la modella evidentemente sottopeso, sono apparse su Elle UK e, dopo le lamentele di una lettrice, l’Asa (Advertising Standards Authority) è intervenuta ammettendo:

“Abbiamo giudicato che la modella sembrava in cattiva salute e sottopeso nella pubblicità e concluso che era irresponsabile pubblicarla”

La maison Yves Saint Laurent ha contestato le accuse senza però dare una risposta dettagliata al comunicato Asa.

Dopo la battaglia del governo francese per eliminare dalle passerelle le modelle troppo magre, anche l’Inghilterra sembra iniziare a fare passi avanti per una moda più sana e consapevole, che si un’esempio di benessere e non di malattia alla ricerca di un fisico quasi inesistente.