I bambini hanno dei ritmi di crescita significativi nei primi anni di vita ed hanno bisogno degli strumenti educativi di gioco che li accompagnino fedelmente in questo cammino, seguendo con cura ogni singolo step cognitivo, a partire dai primissimi mesi di vita. 

La caratteristica più distintiva e preziosa dei giochi educativi è racchiusa in un semplice ma illuminante concetto: i bambini apprendono meglio quando si sentono a loro agio e possono esplorare a fondo il mondo che li circonda. Ogni età è caratterizzata dallo sviluppo di stimoli diversi che possiamo favorire ed assecondare attraverso il gioco più adatto a ciascuna fascia di età.

Raggiunta l’età dei 12 mesi ad esempio i bambini sono stimolati dall’ascolto della musica e cominciano a interiorizzare il rapporto causa effetto.

Ridi e Impara di Fisher Price
Ridi e Impara di Fisher Price

Un esempio indicativo di questo interessante percorso ludico è la Poltroncina di Cagnolino Ridi & Impara di Fisher-Price, un posticino ideale dove sedersi e fare le prime scoperte. La magica seduta riconosce quando il bambino si siede, attivando le canzoncine e le frasi quando si alza. Su uno dei lati c’è un telecomando con tasti che producono suoni e parole, sull’altro invece il bambino può sfogliare un colorato libro parlante.

Inoltre, la Poltroncina è dotata della tecnologia Smart Stages che permette di adattare i contenuti educativi alle varie fasi di apprendimento. L’interazione con questo giocattolo stimola la curiosità del bambino con le prime parole e suoni, lo incoraggia a lasciarsi coinvolgere con semplici domande e i primi giochi di ruolo.

Questo è solo uno dei tanti esempi di come attraverso un giocattolo educativo si possa scoprire, conoscere e approfondire. Il gioco può inoltre diventare un modo per creare legami intergenerazionali coinvolgendo tutta la famiglia e ripassando l’alfabeto tutti insieme.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Che fine hanno fatto i protagonisti dello Zecchino d’Oro?

All Together Now 2020: chi sono i 100 giudici del muro?