Consigli della nonna per imparare a risparmiare acqua

I migliori consigli per risparmiare acqua tutti i giorni e imparare a utilizzarla in modo responsabile.

Ogni giorno si utilizzano litri e litri di acqua a persona per le faccende e i bisogni quotidiani. Dal mattino alla sera c’è bisogno di lavarsi, di cucinare o di innaffiare le piante. Ognuna di queste azioni porta necessariamente a un consumo di acqua più o meno eccessivo. Tutto dipende dal modo in cui se ne usa e si fa attenzione a non sprecarla. Questo bene prezioso non è infinito ed è bene preservarlo. Ecco alcuni consigli per risparmiare acqua ogni giorno con dei semplici gesti.

RISPARMIARE ACQUA
RISPARMIARE ACQUA

Come risparmiare acqua in casa ed evitare inutili sprechi domestici e consumi eccessivi.

Una buona abitudine inizia al mattino quando bisogna lavarsi i denti. Non lasciare scorrere l’acqua se non la si usa. Aprire il rubinetto solo quando si ha realmente bisogno di sciacquare i denti. Lo stesso discorso vale per bisogna lavarsi le mani o il viso. Insaponarsi per bene le mani e nel mentre chiudere il rubinetto dell’acqua. Riaprirlo solo quando ci sarà bisogno di eliminare sapone o struccante dal viso. Avete voglia di un bagno caldo? Non esagerate e concedetevelo ogni tanto. Considerate che una vasca da bagno contiene dai 100 ai 160 litri di acqua. Con una doccia di 5 minuti, invece, se ne consumano in media 70 litri.

Un rimedio molto utile consiste nell’applicare il frangigetto ai rubinetti. Si tratta di un miscelatore che arricchisce l’acqua si aria e favorisce un getto più forte. In questo modo si risparmiano litri e litri di acqua ogni anno applicando un miscelatore a un costo ridotto. Infine, fare attenzione alla rete idrica domestica. Basta una piccola perdita in giardino o in un tubo della casa per far salire la bolletta alle stelle. Fare, dunque, una costantemente lettura del contatore dell’acqua.