Imma Battaglia la carriera

Scopriamo insieme la carriera di Imma Battaglia, nota attivista LGBT e fidanzata dal 2012 dell’attrice Eva Grimaldi, attualmente all’Isola dei Famosi.


Imma Battaglia nata a Portici nel 1960 è una nota attivista e politica italiana. La Battaglia è leader del Movimento LGBT ed è stata consigliere comunale di Roma tra il 2013 e il 2016. La Battaglia è stata presidente del circolo di cultura omosessuale Mario Mieli di Roma e ne è stata il presidente sino al 2000. Con Vladimir Luxuria, Imma Battaglia è stata una delle organizzatrici del primo Gay Pride in Italia, che si è svolto nel 1994. È anche l’ideatrice e l’organizzatrice del Gay Village, un evento romano dell’estate molto importante, premiato tra i migliori eventi realizzati in Italia

Imma Battaglia, la carriera in politica: l’elezione come consigliere comunale di Roma

Nel 2009 Imma Battaglia accetta la proposta di Nichi Vendola, suo amico di vecchia data, candidandosi alle elezioni europee nelle liste di Sinistra Ecologia e Libertà. Ha ottenuto ben 3.586 voti, ma il partito è riuscito ad accedere al Parlamento Europeo non superando la soglia di sbarramento. Nel 2013 la Battaglia è stata una delle candidate alle Elezioni Regionali del Lazio nella Lista Civica e ha sostenuto la candidatura come presidente di Nicola Zingaretti. Nello stesso anno si è candidata nelle liste Sel alle elezioni comunali di Roma ed è stata eletto consigliere.

Imma Battaglia: le polemiche con la comunità

Nell’agosto del 2012, la Battaglia su Il Giornale ha pubblicato un articolo intitolato: “Le unioni civili? A noi gay non interessano”, che l’hanno resa oggetto di attaccchi da parte di diversi esponenti del movimento LGBT italiano. In questo articolo, la Battaglia ha sostenuto come la battaglia omosessuale fosse usata come uno specchietto per le allodole, in un momento in cui le esigenze della realtà politica erano ben altre. Dal 2012 è legata sentimentalmente all’attrice Eva Grimaldi, impegnata all’Isola dei Famosi 2017.