Il latte di curcuma è un’ ottimo alleato per il benessere

Mai provato il latte di curcuma? Pare sia un “latte d’oro” sia per il colore, sia per i mille benefici per l’organismo

chiudi

Caricamento Player...

E’ noto che la curcuma sia una spezia molto salutare per il nostro corpo, ma soffermiamoci sull’utilizzo del latte di curcuma, non ancora molto conosciuto in Italia, che è un vero toccasana per molte patologie.

Leggi anche: Caffè e tè ti annoiano? Prova le alternative!

Il latte di curcuma è anche conosciuto, appunto, come “golden milk” per le sue straordinarie proprietà curative. Se se ne assume un bicchiere al giorno per un mese, secondo la medicina ayurvedica, l’organismo si rigenera completamente. E’ semplicissimo da preparare a casa: basta mescolare assieme una tazza di latte, un quarto di tazza colma della spezia in questione, mezza tazza d’acqua, un cucchiaino di olio di mandorle e uno di miele.

Tra i vari vantaggi dati dal’assunzione quotidiana di latte di curcuma, c’è il fatto che aiuta a regolarizzare il metabolismo e quindi a mantenere la forma ideale e a perdere i chili in eccesso.

Inoltre, il “latte d’oro” ha la capacità di tenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue e, di conseguenza, di prevenire malattie cardiache e cardiovascolari.

Ma non finisce qui, il latte di curcuma è anche perfetto per contrastare dolori articolari, depurare il fegato e migliorare la digestione.

E’ anche un ottimo rinforzo per le difese naturali dell’organismo, perfetto per evitare raffreddori fastidiosi. Inoltre il latte di curcuma combatte i dolori mestruali: una tazza e via, tutto andrà meglio!