Il gladiatore: trama, cast, premi e colonna sonora del film

Al mio segnale scatenate l’inferno! Ecco quello che (ancora) non sai su Il gladiatore!

Trama, personaggi, cast, curiosità e molto altro: ecco tutto quello che ancora non sapevi sul film campione di incassi, Il gladiatore!

Diretto da Ridley Scott, Il gladiatore è un film uscito nel 2000 che ha riscontrato un notevole successo fin da subito. Il super cast – composto anche dal premio Oscar Russell Crowe – ha contribuito a diventare uno dei film più conosciuti e maggiormente apprezzati in tutto il mondo, al pari di Titanic, per fare un esempio. Scopriamo di più sul film, sul cast, i personaggi e anche le curiosità!

La trama de Il gladiatore

Siamo nell’anno 180 d.C e il generale Massimo guida l’esercito romano nella battaglia contro i Marcomanni in Germania. In questa occasione si fa notare dall’imperatore in carica, Marco Aurelio, che lo prende sotto la sua ala. Proprio l’imperatore, infatti, decide che il suo successore sarà proprio il generale Massimo, a sfavore del figlio Commodo che lui disprezza e ritiene inadeguato.

Il gladiatore
Fonte foto: https://www.facebook.com/Il-Gladiatore-123530926153/

La scelta del padre non viene accettata da Commodo che attua un piano per liberarsi del problema: fa uccidere il padre e ordina la morte di Massimo e di tutta la sua famiglia. Il generale riesce a scappare in Africa, dove viene ridotto in schiavitù, mentre la sua famiglia non resiste alla sete di vendetta del nuovo imperatore in carica.

L’animo guerrigliero di Massimo lo fa però tornare a Roma, presentandosi per la prima volta tra le fila dei gladiatori che cercano di conquistare il Colosseo. Qui diventa nuovamente un eroe per tutti i romani, che pregano l’imperatore di accettare il suo ritorno. Commodo approva – con la tipica scena del pollice in sù – ma la sua è solo una pace provvisoria.

Nelle ultime scene si vedono Massimo e Commodo combattere l’uno contro l’altro nell’arena. La gloria la otterrà Massimo e in fin di vita ordinerà a Quinto di liberare i gladiatori di Proximo che erano stati precedentemente imprigionati.

Il cast de Il gladiatore

Russell Crowe interpreta Massimo Decimo Meridio, un generale romano fedele all’Imperatore Marco Aurelio. Proprio grazie a questo personaggio l’attore neozelandese ha ottenuto visibilità in tutto il mondo.

Russell Crowe
Russell Crowe

Joaquin Phoenix interpreta Commodo, il principe divenuto imperatore dopo la morte del padre e colui che ha scelto Massimo come suo erede, a scapito del figlio di sangue.

• L’anziano imperatore Marco Aurelio è invece interpretato da Richard Harris, attore e regista irlandese deceduto nel 2002.

Connie Nielsen interpreta Annia Aurelia, la sorella di Commodo innamorata di Massimo. Nonostante le parti ottenute in precedenti film, l’attrice danese ha ottenuto notevole successo a livello mondiale proprio grazie al film Il gladiatore.

Oliver Reed interpreta Antonius Proximo, un ex-gladiatore che si era guadagnato la libertà e che nel corso della storia aiuta Massimo nella sua fuga.

• L’amico di Massimo, Quinto, è interpretato da Tomas Arana, un attore statunitense che ha preso parte ad altri importanti film come Pearl Arbor e Limitless.

La colonna sonora de Il gladiatore

La colonna sonora del film originale è stata composta da Hans Zimmer – musicista di origine tedesca – e interpretata da Lisa Gerrard, una cantante australiana, frontman del gruppo Dead Can Dance. Oltre alla colonna sonora sono state anche prodotte altre musiche: nei due anni successivi all’uscita del film sono stati pubblicati due CD contenenti tutti i brani.

Il brano principale negli anni è divenuto molto famoso nell’ambito cinematografico e televisivo. Ad esempio The Battle – contenuta nei brani di Zimmer – viene spesso utilizzata in altre pellicole e serie tv per sottolineare situazioni particolari e anche un po’ pericolose.

In Italia nel trailer del film era stata scelta la canzone di Conan, Il barbaro, un film del 1982 in stile epico e fantastico.

3 curiosità interessanti sul film

• Il film è stato dedicato all’attore Oliver Reed. Poco prima della fine delle riprese, infatti, l’attore britannico è morto improvvisamente a causa di un attacco cardiaco. Le ultime scene in cui non è riuscito a prendere parte, sono state prese da altri spezzoni e tagli fatti durante le riprese.

• Tra i tanti momenti rimasti impresse nella mente degli spettatori, c’è sicuramente la frase di Massimo che anticipa l’inizio della prima battaglia, “Al mio segnale scatenate l’inferno“.

• La parte di Massimo è stata inizialmente offerta a Mel Gibson, all’epoca 43enne, che però avrebbe rifiutato perché si riteneva troppo vecchio per quel ruolo. Effettivamente, poi, per girare le varie scena di guerra e battaglie Russell Crowe ci ha rimesso in salute; si è rotto un piede, ha avuto problemi all’anca e per oltre due anni non ha avuto sensibilità ai polpastrelli della mano destra.

Fonte foto: https://www.facebook.com/Il-Gladiatore-123530926153/

ultimo aggiornamento: 22-05-2019

X