I lamponi sono l’ “Oro rosso” per la salute

Piccoli di dimensioni, ma grandi nei benefici, i lamponi favoriscono la fertilità e vantano numerose proprietà terapeutiche.

chiudi

Caricamento Player...

I lamponi vengono raccolti nel periodo compreso tra fine estate e primo autunno, quando raggiungono la piena maturazione.

Questi frutti sono stati oggetto di studio negli24 USA. I ricercatori del US Department of Energy’s Lawrence Berkeley National Laboratory hanno riscontrato che il magnesio contenuto nei lamponi favorisce la produzione dell’ormone sessuale maschile, il testosterone, mentre gli antiossidanti di cui sono ricchi, proteggono la salute degli spermatozoi.

Buone notizie sono giunte dai laboratori americani anche per la fertilità femminile. Sembra, infatti, che questi antiossidanti dei lamponi limitino il rischio di aborto spontaneo, e che l’acido folico in essi contenuti proteggano la fertilità della donna e assicurino la salute generale dell’embrione.

I lamponi sono ricchi di minerali: magnesio, sodio, fosforo, potassio, zinco, ferro, manganese, rame e calcio.

Discreta anche la presenza, in questi piccoli ma gustosi frutti, di vitamine: A, B1, B2, B3, B5, B5, C, E, K e J. Si può dire, quindi, che i lamponi fanno bene a tutti, in particolare modo ai bambini e agli anziani. Il consumo continuo è consigliato a questi ultimi soprattutto in caso di reumatismi.

Grazie alla sue qualità terapeutiche viene sono soprannominati “oro rosso”. Nei lamponi è stato riscontrato l’acido ellagico, un potente antiossidante che riesce a inibire l’alimentazione delle cellule tumorali, soprattutto a livello intestinale.

Grazie alla vitamina C, inoltre, è notevole il beneficio che produce come antinfiammatorio delle vie respiratorie. I lamponi contengono anche acido salicilico, il che li inserisce anche nella lista degli antipiretici naturali. Sono, infine, depurativi e energetici.

Il succo di lamponi è indicato in caso di stitichezza e di infiammazione delle vie urinarie. L’infuso di foglie di lamponi, con i gargarismi, cura le gengive infiammate. Da bere, è utile nei casi di colite e diarrea.

A causa dell’acido ossalico in essi contenuti, i lamponi sono sconsigliati a chi soffre di gotta.