Nel 1977 usciva I due superpiedi quasi piatti, uno dei grandi classici di Bud Spencer e Terence Hill: ecco dove è stato girato il film.

Matt Kirby e Wilbur Walsh sono due disoccupati che, per sbarcare il lunario, decidono di fare una rapina. Peccato che sbaglino indirizzo e si ritrovino all’interno di una stazione di polizia dove sono costretti ad arruolarsi. A sorpresa i due diventeranno degli ottimi poliziotti, anche se dai modi pochi ortodossi. E’ questa, in breve, la trama di I due superpiedi quasi piatti, uno dei grandi classici con protagonisti Terence Hill e Bud Spencer. Il film, diretto da E. B. Clucher, è uscito nel 1977: vediamo insieme quali sono i luoghi dove è stato girato.

I due superpiedi quasi piatti: le location del film

I due superpiedi quasi piatti è ambientato interamente a Miami, e proprio nella città della Florida è stato in gran parte girato. Il primo incontro tra i due protagonisti avviene nel porto della città americana, la scena dello scontro tra Bud Spencer, Terence Hill e la banda di Geronimo è stata invece girata all’interno del Miami Orange Bowl.

I due superpiedi quasi piatti
Fonte foto: https://www.facebook.com/kirbyewalsh/

A proposito delle riprese a Miami del film c’è una curiosità: la produzione aveva ottenuto i permessi per girare la pellicola nella città della Florida, ma non aveva specificato le strade nelle quali si sarebbero svolte le riprese. Bud Spencer e Terence Hill utilizzavano un auto e divise vere della polizia, è così che nel pieno delle riprese la polizia americana diramò l’ordine di fermare due finti poliziotti che giravano armati per la città: erano proprio i due attori. Tutto si è fortunatamente risolto senza conseguenze.

Oltre che a Miami, alcune scene de I due superpiedi quasi piatti sono state girate anche in Italia, per la precisione nella villa Contessa Galina all’Olgiata e in un bowling di Milano.

Fonte foto: https://www.facebook.com/kirbyewalsh/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
Bud Spencer

ultimo aggiornamento: 07-03-2020


Hachiko si ricongiunge al padrone: la nuova scultura commuove il Giappone

Doc – Nelle tue mani: Luca Argentero è un primario che perde la memoria