I consigli per avere un sonno migliore e addormentarsi prima

C’è un trucco per addormentarsi prima la sera, senza doversi girare e rigirare nel letto? Come faccio ad avere un sonno migliore?La risposta giusta ve la diamo noi.

chiudi

Caricamento Player...

Dagli Stati Uniti un ricercatore del sonno, la dottoressa Natalie Dautovitch, portavoce della National Sleep Foundation e professore di psicologia presso l’Universita dell’ Alabama, ha scoperto i trucchi per avere un sonno migliore.

La soluzione consisterebbe nel tenere un piede, o addirittura entrambi i piedi, fuori dalle coperte per addormentarsi prima ed avere un sonno davvero ristoratore.

Lo studio dell’esperta si è concentrato sulla cronopsicologia, cioè su come le nostre abitudini e i nostri ritmi biologici fluttuino durante il giorno e la notte. La pelle delle mani e quella dei piedi hanno un comportamento termico particolare, perché contengono specializzate strutture vascolari che aiutano la perdita di calore.

Questi due arti sono irrorati da vasi sanguigni chiamati anastomosi artero-venose, che, insieme alla mancanza di peli sulla pianta dei piedi, sono progettati per aiutare a dissipare il calore corporeo. Quindi, combinandosi con la diminuzione della temperatura corporea durante il sonno, è altamente probabile che il tutto porti a un sonno più ristoratore.

Prima di pensare al sonno si può fare un bagno caldo: quando si lascia la vasca, la temperatura corporea si raffredda, innescando quella sensazione di sonnolenza, e una bevanda calda funziona allo stesso modo.

C’è quindi un nesso importante tra il sonno e la temperatura. Se ci pensiamo bene, a noi piace dormire di più quando sappiamo che fuori fa freddo o piove.