“Hunks and Hounds” a nudo per i nostri amici animali

5 errori da evitare in palestra

Un calendario sexy per una buona causa: Hunks and Hounds hanno voluto dare così il loro contributo per i nostri amici animali in difficoltà, mostrandosi senza veli.

Dodici scatti, uno per mese, in un calendario (Hunks and Hounds) che abbina bellezza e sensualità a beneficenza e amore per gli animali: gli Hunks and Hounds, letteralmente “fusti e segugi”, sono stati i modelli della macchina fotografica di Mike Ruiz per l’associazione Louie’s legacy animal rescue di New York.

Si tratta di un’associazione di attivisti animalisti che da anni si occupano di difendere i diritti dei nostri amici a quattro zampe e ora ha promosso il progetto Hunks and Hounds, calendario sexy 2015.

Single e a torso nudo, i dodici uomini si sono prestati davanti alla macchina fotografica, ciascuno con in braccio un cucciolo di cane diverso, pronto per l’adozione. Il ricavato dalla vendita dei calendari andrà in beneficenza per aiutare gli animali più bisognosi e in cerca di un padrone.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Obiettivo colpire la sensibilità di tutti, in particolare delle donne, lasciarsi intenerire dai cuccioli e affascinare dai pettorali e dai fisici scolpiti dei dodici ragazzi che si sono prestati per il calendario Hunks e Hounds.

Ecco il messaggio del fotografo Mike Ruiz, che ha anche posato con il suo pit bull Oliver, adottato nel 2012:

“Il messaggio del calendario è che tutti noi dovremmo essere gentili con gli animali e proteggerli dal male (…) Non riesco a immaginare una vita senza di lui”

Ha poi approfondito lo scopo del suo lavoro, augurandosi che venga apprezzato:

“Spero solo che le persone apprezzino le immagini, e che il calendario serva a ricordare loro ogni giorno che l’adozione di un animale è la cosa più umana che una persona può fare. Spero ne venderemo un milione in modo che il ricavato possa ampliare i servizi dell’organizzazione e aiutare più cani a trovare una case per sempre!”

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 14-10-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]