Conto alla rovescia per la Finale Hell’s Kitchen Italia di Carlo Cracco

Ultime e forti emozioni per Hell’s Kitchen dove Carlo Cracco ripercorre egregiamente le orme dello statunitense Gordon Ramsay. La finale andrà in onda giovedì 5 giugno alle 21.10 su Sky Uno HD.

chiudi

Caricamento Player...

Chi sarà dei 4 semifinalisti rimasti in gara ad aggiudicarsi il titolo di Executive Chef del primo ristorante di Hell’s Kitchen al mondo al Forte Village Resort in Sardegna?

Durante il 14esimo episodio di ieri, Gene ha lasciato il gioco e abbracciando finalmente la sua famiglia dopo due episodi che l’hanno visto protagonista come sempre. Amato e odiato (forse più la seconda) sui social network, il concorrente torinese ha lasciato Hell’s kitchen nelle mani di Sybil, Francesca, Matteo e Carmelo.

Quello di ieri sera è stato l’esordio degli aspiranti chef con la giacca nera che hanno lavorato in una sola brigata messi sotto pressione da Chef Cracco per provare a migliorarsi nei due punti deboli fin qui dimostrati: lentezza e collaborazione.

Infatti i concorrenti di Hell’s Kitchen fanno parte di una sola brigata, utilizzano solo una cucina a fronte dei commensali che rimangono sempre 70. Ma la prima prova della serata invece li vede gareggiare uno contro l’altro tra i fornelli come forse non era mai avvenuto. La prova esterna vede invece i concorrenti fare la conoscenza dello Chef Elio Sironi, famoso per lo scorfano marinato tra le altre, e quattro modelle che dovranno cucinare al posto loro.

Tornati al servizio la sorpresa è rappresentata da un commensale segreto che Sybil identifica in Gualtiero Marchesi, per la presentazione che Cracco fa di lui.

Il servizio va in porto, l’ospite segreto è il padre di Cracco, Bertillo Cracco, e le nomination vedono Gene e Francesca andare davanti a Cracco. Lascia Gene che trova la famiglia ad attenderlo dietro alla porta della sala, per gli altri la ricompensa è rappresentata da una cena con parenti e fidanzati con Cracco e sous chef ai fornelli.

Il vincitore avrà un premio di tutto rispetto: Executive Chef al Forte Village Resort. Da 16 anni nominato World’s Leading Resort, situato a mezz’ora di macchina da Cagliari, in uno dei tratti di costa più belli del Mediterraneo. Qui è appena stato presentato il ristorante dedicato all’edizione italiana del talent show Hell’s Kitchen.

Una cucina, quella che verrà inaugurata in Sardegna, che avrà decisamente l’impronta “Cracchiana”.

Ma come immagina Cracco, la cucina del futuro? “Con meno abbondanza, ma più accurata nella scelta degli ingredienti, capace di selezionare solo le cose migliori”. In una parola, basata sulla semplicità, sul ritorno all’essenziale. “Abbiamo troppo di tutto -dice il padrone di casa di Hell’s kitchen- troppa varietà, troppa quantità: per soddisfare le esigenze più disparate si butta via tanta roba, e non è sano. Io il futuro me lo immagino diverso, segnato da una sinergia intelligente fra passione culinaria e tecnologia. Ti serve del pesce? Ti colleghi a internet e chiami il pescatore per sapere quanto ne ha a disposizione, oppure per ordinare giusto quello di cui hai bisogno. Devi preparare la pasta con le zucchine? Chiami il contadino. Internet, in questo senso, può davvero salvarci”.

Emanuela Bertolone.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”16678″]