Hell’s Factor, la Quarta Puntata ad Alta Tensione di X Factor 7.

Alta tensione grazie all’omaggio dei concorrenti alle Pussy Riot e alle due eliminazioni.

Un X Factor dove, dopo quattro puntate di “amore” tra i giudici, i rapporti si sono infervorati fino a creare un vero e proprio scontro infernale.

La puntata inizia con un’esibizione corale di “The Passenger” di Iggy Pop dedicata alla libertà di espressione, le ragazze indossando cappucci colorati come omaggio alle Pussy Riot, gruppo punk rock femminista perseguitato e condannato dalle autorità russe per le loro provocazioni politiche.

Subito dopo un Morgan pacifista vestito da John Lennon, anche se questa volta la somiglianza è veramente poca, che rinfaccia alla produzione di favorire Mika che a suo parere ha sempre scenografie più belle ed elaborate. Elio e Simona concordano sul fatto che il loro storico trio siano penalizzato da un Mika che ha un seguito inaffrontabile.

Questa settimana gli eliminati sono due e nella prima manche Fabio finisce al ballottaggio con Roberta che viene eliminata dai giudici abbandonando lo studio con amarezza. Prima di ogni verdetto si esibiscono i super ospiti e per la prima manche è il turno del duetto tra Luca Carboni e Tiziano Ferro con “Persone Silenziose”.

Nella seconda manche tocca all’astro della musica inglese Tom Odell che con la sua esibizione di “Another Love” precede il ballottaggio tra Gaia e gli Street Clerks; il gruppo perde al televoto e lascia Simona Ventura a lottare per la vittoria solamente con gli Ape Escape.

X Factor torna giovedì prossimo con due super ospiti: gli Editors e Fedez; ed è stato rivelato che per la semifinale, in onda il 5 dicembre, si potrà assistere all’esibizione della bellissima Katy Perry.

 

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 15-11-2013

Licia De Pasquale

X