Harrison Ford , dopo l’incidente aereo, ha riportato solo qualche frattura

Dopo cinque ora di intervento Harrison Ford ha riportato solamente la frattura della caviglia e del bacino.

Grande preoccupazione in questi giorni per Harrison Ford, vittima di un incidente aereo mentre si  trovava a bordo di un piccolo mono-motore d’epoca, risalente alla seconda guerra mondiale.

Per fortuna, la grande esperienza da pilota di Harrison gli ha permesso di salvarsi in una circostanza che avrebbe potuto rivelarsi letale.

Leggi anche: Incidente aereo per Harrison Ford

La dinamica dell’incidente si sta facendo pian piano più chiara: poco dopo esserci alzato in volo,  Harrison Ford si è accorto di un guasto al motore e ha avviato immediatamente le procedure per l’atterraggio di emergenza. L’attore è riuscito miracolosamente ad atterrare in un campo da golf, in modo da scongiurare il pericolo di causare delle vittime.

“Ha effettuato una manovra miracolosa, evitando il centro abitato. Ha salvato numerose vite e ha evitato una strage”. Dichiarano alla Nbc News alcuni testimoni.

Fortunatamente, ospite del campo da golf in cui è atterrato Harrison Ford, c’era il chirurgo Sanjay Khurana che ha assistito a tutta la scena e si è precipitato a soccorrerlo. Lo ha ritrovato pieno di sangue e in stato confusionale, non ricordava nemmeno dove si trovasse. Secondo fonti federali, il velivolo verrà smontato ed esaminato in laboratorio per determinare le cause dell’incidente.

Secondo quanto riportato da Repubblica, l’attore è stato sottoposto ad un complicato intervento chirurgico durato cinque ore, riportando la frattura di una caviglia e una lesione al bacino.

La portavoce, però, ha assicurato:

“Si rimetterà completamente”.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 09-03-2015

Lorenza Marotti

X