La festa di Halloween è sempre più sentita in Italia e il pediatra Italo Farnetani racconta come possa diventare anche una buona opportunità per i bambini.

Se fra voi c’era ancora qualche scettico sul festeggiare o meno Halloween, una festa che non appartiene alla nostra tradizione, ora il pediatra Italo Farnetani vi farà cambiare idea, sottolineando come questo giorno possa diventare un”occasione per i più piccini; ecco le sue parole:

Questa occasione serve a stimolare la fantasia e a sconfiggere le paure dei bambini, inoltre Halloween rappresenta un modo per avvicinarsi a tradizioni diverse e creare rapporti di aggregazione interpersonale, senza troppe paure che qualche dolce in più possa alterare lo stile alimentare dei bambini.

Ma non sono solo questi i presunti vantaggi del festeggiare Halloween, perché travestirsi o mascherarsi da pirati, mostri, zombie, o fantasmi esorcizzerà la paura che i bambini  nutrono verso di loro; i travestimenti sono infatti un potente mezzo per esorcizzare le proprie paure, attribuendo ad Halloween una funzione “liberatoria”.

Fare finta di essere qualcun’altro e sperimentare un’altra identità aiuta a stimolare la fantasia e a distinguere tra realtà e immaginazione, facendosi scherno delle proprie paure.

Attenzione anche ai cosiddetti “dolcetti”; il pediatra suggerisce di non privare di qualche “dolce momento” i propri bambini, ma con un occhio di riguardo agli ingredienti, prediligendo i dolci della tradizione, quali crostate e biscotti fatti in casa ed eliminando coloranti e additivi alimentari che potrebbero provocare allergie.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-10-2015


Esistono ancora le mezze stagioni?

Dolce attesa… in Alma Matters