Un hacker ha rubato delle foto intime di Jennifer Lawrence e di altre star

Per colpa di un hacker la privacy di molte stelle di Hollywood e dintorni, tra cui Jennifer Lawrence, è stata  messa in pericolo e in discussione.

chiudi

Caricamento Player...

Un hacker ha violato gli archivi dei telefonini di alcune attrici e modelle e sarebbe in possesso di oltre 60 foto compromettenti delle diva e di altre attrici da Jennifer Lawrence a Kristen Dunst, passando per Kate Upton, Brie Larson e Becca Tobin, da Brie Larson a Mary Elizabeth Winstead ed altre ancora.

Ci sono alcune che hanno negato, come Ariana Grande, che ha emesso un comunicato affermando che le foto sono false, altre che per il momento non commentano e chi, invece, come Jennifer Lawrence, non ha potuto negare l’evidenza facendo diffondere un comunicato dai propri legali nel quale conferma la verdicità delle foto ma allo stesso tempo denuncia la grave violazione della privacy. Sono immediatamente scattate le denunce e molti siti hanno dovuto subito rimuovere le immagini e gli account Twitter che le stavano diffondendo sono stati sospesi.

[wooslider slider_type=”attachments”]

A essere hackerati non sarebbero stati direttamente i telefonini delle star, ma il loro archivio dal suo profilo iCloud.

Non è la prima volta, e non sarà neanche l’ultima, immaginiamo, che trapelano indiscrezioni secondo cui un hacker avrebbe rubato foto personali di alcune celebrità nelle quali compaiono nude o in pose molto intime. L’ultima in ordine di tempo ad essere stata presa di mira fu Scarlett Johansson e alla fine del 2012 l’hacker è stato condannato a 10 anni di carcere per tale furto di immagini.

Il portavoce di Jennifer Lawrence ha rilasciato una dichiarazione molto severa in cui si legge:

“Si tratta di una flagrante violazione della privacy. Le autorità sono state contattate e verrà perseguito  chiunque posti le foto rubate di Jennifer Lawrence”

L’hacker ha dichiarato di essere entrato in possesso anche di alcuni video compromettenti dell’attrice e di essere pronto a diffonderli, quindi a breve potremmo trovarci di fronte ad altri bollenti aggiornamenti!