Gli amanti esistono da sempre, ma qual’è il modo migliore per gestire una relazione extraconiugale?

La solita storia che si ripete: lui o lei si innamorano, ma non sono liberi: è il mondo degli amanti. La situazione diventa difficile da gestire perché aumenta la tensione specialmente quando la relazione è importante

chiudi

Caricamento Player...

Da che mondo è mondo gli amanti non hanno vita facile. Molto spesso le storie d’amore degli amanti nascono sul posto di lavoro, in quanto è il luogo in cui si passa la maggior parte della giornata.

Per gestire al meglio le relazioni, gli amanti devono avere una serie di accortezze per evitare che una bella storia d’amore possa trasformarsi un una tragedia che finisce per rovinare la vita di molte persone.

C’è una sola parola fondamentale che gli amanti devono tenere a mente: discrezione.

Ed infatti, se è vero che la maggior parte degli amanti vive la relazione all’interno dell’ambiente lavorativo, bisogna cecrare di essere il più discreti possibile.

L’ambiente di lavoro, si sa, è un covo di vipere e, se qualcuno venisse a scoprire la storia, sarebbero guai seri in quanto diverse aziende adottano politiche molto rigide sulle relazioni tra colleghi, arrivando anche a licenziare.

Peggio ancora poi se la relazione viene intrattenuta con un superiore. In questo caso la situazione potrebbe diventare veramente difficile da gestire con i colleghi, perché tutti crederebbero che gli avanzamenti di carriera li abbiate ottenuti solo grazie alla relazione.

Per tenere la relazione nascosta e clandestina, occorre limitare, almeno sul posto di lavoro, le attenzioni che dareste in privato alla persona che amate.

In pausa pranzo, non mostrare di essere troppo dolci o carini con qualcuno, perché già potrebbero iniziare a girare i primi pettegolezzi.

Ma ancora: se amate scrivere bigliettini non mettete mai la data, cercate sempre di non scrivere luoghi e dettagli precisi sul momento in cui avete scritto il biglietto o riferimenti ad episodi recenti.

Ovviamente attenzione a dove lasciate il cellulare e cercate sempre di fare telefonate rapide che destino il minor sospetto possibile.