Folla in delirio per Lily Collins e Sam Claflin, insieme nel film #ScrivimiAncora

Una folla di giovani in delirio ha aspettato di vedere Lily Collins e Sam Claflin sul red carpet al Roma Film Festival, protagonisti di #ScrivimiAncora.

chiudi

Caricamento Player...

I fan li aspettavano fin dal mattino, ma Lily Collins e Sam Claflin hanno illuminato il red carpet solo nel pomeriggio, quando hanno solcato la passerella per presentare il film #ScrivimiAncora, una commedia romantica di Christian Ditter.

Tratto dal bestseller di Cecilia Ahern, il film è già stato ribattezzato come il nuovo Harry ti presento Sally, un film che parla di amicizia tra uomo e donna e amore. In un alternanza di humour e romanticsmo, #ScrivimiAncora racconta la storia di Rosie e Alex, due amici fin da piccoli e vicini di casa che condividono la voglia di andarsene per realizzare i loro sogni: Alex vuole diventare chirurgo, mentre Rosie vuole studiare hotel management e aprire un giorno un suo albergo. le distanze separano i due protagonisti, ma i sentimenti restano forti.

In poche ore i biglietti per #ScrivimiAncora sono andati esauriti e un bagno di folla, specie adolescenti, si è riunito per vedere i loro idoli, Lily Collins e Sam Claflin.

Durante la conferenza stampa i due attori hanno parlato del loro rapporto e del legame che si è creato sulla scena:

«Ci siamo incontrati la prima volta in un Hotel, con Christian presente. Ci ha fatto sedere faccia a faccia, a pochi centimetri di distanza l’uno dall’altra, e ci ha chiesto di analizzarci a vicenda, ci ha forzati ad entrare dentro l’altro. Mi sono sentita come se lo conoscessi da anni. Prima di iniziare a girare ci siamo frequentati per un po’ e abbiamo da subito realizzato che abbiamo lo stesso senso dell’umorismo, e ci piacciono le stesse cose, soprattutto le feste… scherzo! Poi lavorando sul set ogni giorno insieme, la connessione cresce naturalmente»

Quando a Lily Collins viene chiesto quale sia il messaggio del film, lei risponde:

«Tutto capita per una ragione. Questo è sempre il mio motto. Ci sono poi decisioni che ti portano in strade che non avevi preso in considerazione, ma questa è la vita»

Da parte su Sam Claflin aggiunge:

«Nel film, come nel libro, è tutta una questione di timing. Tutti hanno bisogno di tempo per prendere decisioni e sperimentare, se il motto di Lily è “tutto accade per una ragione”, il mio è “nessun rimpianto”»