E’ oggi la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne

Oggi, 25 novembre, si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: vittime di omicidi, stupri, mutilazioni, sono spesso loro le protagoniste delle cronache nere.

chiudi

Caricamento Player...

Il 25 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: un momento di riflessione e di analisi su dati che fanno ancora troppa paura.

I casi di femminicidio in Italia nel 2013 sono stati 179, contro i 157 dell’anno precedente, con un incremento al Sud del 27 per cento. Al centro il numero è raddoppiato: 22 nel 2012, 44 nel 2013; e al nord svettano i casi di violenza all’interno delle famiglie, 8 su 10, e sono frequenti i matricidi e le uccisioni col movente della gelosia. Autori degli omicidi sono spesso mariti, compagni, familiari.

Oggi si ricordano tutte le donne vittime di violenza con varie iniziative in tutto il mondo. Un memorandum d’intesa è oggi alla firma tra il municipio della Grande Mela e Un Women, l’agenzia delle Nazioni Unite in prima linea degli “Orange Days”, i 16 giorni di attivismo capillare per porre fine alla violenza di genere che dal 25 novembre, “International Day of Violence Against Women”, porteranno al 10 dicembre, la Giornata dei Diritti Umani.

L’annuncio e’ arrivato all’accensione del Palazzo di Vetro in arancione, per la prima volta all’unisono con l’Empire State Building, presente Ban Soon-taek, la moglie del segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon, e poi il numero due di Ban, Jan Eliasson, e Gianluca Pastore, direttore delle comunicazioni del gruppo Benetton.

“L’Empire arancione e’ un faro per il mondo”, ha detto la direttrice esecutiva di Un Women, la sudafricana Phumzile Mlambo-Nguka, nel corso della cerimonia in cui e’ stato mostrato il video creato da Erik Ravelo per Fabrica e United Colors of Benetton della ragazza “lapidata” di petali di fiori: un messaggio shock e allo stesso poetico del messaggio dell’Onu che le violenze di genere devono cessare, subito, e che gli uomini devono essere coinvolti nella campagna al pari delle donne.

Ma oggi, in occasione della Giornata che le Nazioni Unite hanno istituito nel 1999, in Italia piazza del Popolo a Roma si tinge di rosso e sulle facciate dei palazzi vengono proiettate parole legate a questo tema. A Milano si svolge il tour “24 ore per parlarti d’amore”, che attraversa la città dal Parco Sempione ai Navigli.

AleXsandro Palombo, in occasione della ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne’ porta in scena le principali protagoniste Disney con il volto tumefatto e una foto segnaletica del loro carnefice con la scritta ‘vigliacco’.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]