Gioie e dolori delle scarpe con il tacco: ecco come indossarle senza soffrire

Tutte amano le scarpe con il tacco, ma molte non le indossano per l’eccessivo dolore che possono causare: ecco alcuni trucchi per portarle senza soffrire

chiudi

Caricamento Player...

“Le donne devono ringraziare chi ha inventato le scarpe con il tacco” diceva Marilyn Monroe, e aveva ragione. Le scarpe con il tacco sono da sempre l’oggetto del desiderio di molte donne, e con il minimo sforzo cambiano il look rendendolo decisamente più sexy.

Leggi anche: Cenerentola: le scarpe di cristallo esistono davvero

Spesso però le donne evitano di mettere le scarpe con il tacco per non incorrere in fastidiosi dolori che queste possono provocare. Ci sono però alcuni trucchi che rendono la vita più facile a tutte e indossare le scarpe con il tacco sarà solo un piacere.

Innanzi tutto è bene scegliere il numero e il tacco giusto, sembra banale ma non lo è. Se la scarpa è troppo piccola o troppo larga i dolori ai piedi o alle gambe si faranno sentire già dopo pochi passi. Se si sceglie un tacco mediamente largo, la camminata sarà molto più confortevole.

Se si vuole assolutamente un tacco vertiginoso, il trucco è quello di scegliere una scarpe con il plateau in punta: il dislivello con il tallone sarà inferiore e stare in equilibrio, un gioco da ragazzi.

Se si ha la pelle sensibile, si può scegliere di utilizzare cerotti e dischetti in silicone che faranno da barriera con i bordi delle calzature, rendendole più morbide.

Ami le scarpe con il tacco alto ma non riesci a sopportare il fastidio del tacco a spillo? Esistono dei modi per superare il dolore e per essere sempre in perfetta forma, sfoggiando anche un tacco 12.

Il segreto, anche quando le scarpe danno fastidio, è non togliersele per nessun motivo, rimetterci poi i piedi dentro, sarà molto più difficile.