Gianni Sperti risponde a Paola Barale: “Io non rinnego nulla!”

 

chiudi

Caricamento Player...

Gianni Sperti ha risposto alla battuta dell’ex moglie Paola Barale, che aveva dichiarato di non ricordare di essere stata sposata con lui.

Qualche giorno fa, Paola Barale rilasciò una dichiarazione non troppo carina a Grazia sul suo matrimonio con Gianni Sperti, durato dal 1998 al 2002 e seguito poi dalla lunga relazione con il modello Raz Degan.

“Senza mancare di rispetto a quella persona con cui ho chiuso i rapporti – ha dichiarato la Barale – mi sembra di non essere mai stata sposata. Ma quando sono andata all’altare ci credevo. Poi è venuto Raz”.

Parole che, evidentemente, hanno ferito l’ex ballerino, che su Facebook ha risposto con una citazione di Oscar Wilde.

“Rammaricarsi delle esperienze fatte, vuol dire arrestare il proprio sviluppo; negarle equivale a mettere una menzogna sulle labbra della nostra vita. Sarebbe come rinnegare l’anima”, ha scritto Sperti, che ha poi voluto marcare una netta differenza tra sé e la Barale. “Rinnegare: ciò che non sono mai riuscito a fare!!! Perché quello che ho fatto lo rifarei infinite volte!”.

L’ex ballerino, poi, ha anche postato una foto in cui testimonia il suo cambio di look. Fino a pochi giorni fa, infatti, portava un paio di baffi dal taglio mediorientale che gli erano valsi l’appellativo di “Mustafà”.

Ora si scopre che i baffi servivano a coprire un “corpo estraneo” spuntatogli sul labbro.

“Rimosso il corpo estraneo che si era formato sul labbro e che io, accuratamente, nascondevo sotto i baffi che finalmente ho tagliato… così non vi sento più! Addio MUSTAFÀ”.