Gianluigi Buffon rivela cosa pensa della sua Ilaria D’Amico

Il portiere della Juventus e della Nazionale Gianluigi Buffon ha rivelato in un’intervista al Corriere della Sera cosa pensa della sua Ilaria D’Amico.

chiudi

Caricamento Player...

In un’intervista concessa al Corriere della Sera dopo l’ottima partita della Juve in Champions League, Gianluigi Buffon ha parlato della sua vita e di quanto è legato alla sua compagna Ilaria D’Amico. Non sono mancati anche degli accenni a quelli che sono i progetti futuri che ha in mente una volta che dovrà appendere gli scarpini al chiodo ed il ruolo che eventualmente gli interesserebbe ricoprire.

Gianluigi Buffon: “Ilaria è per me un punto di riferimento imprescindibile!”

gianluigi-buffon

Buffon ha descritto sostanzialmente in poche parole il fortissimo legame che lo lega a Ilaria D’Amico: “Credo che Ilaria sia per me un punto di riferimento ormai imprescindibile. È stata una grande fortuna della mia vita, nonostante si sia dovuti passare da sofferenze inevitabili. È la persona che cercavo e quella che volevo. E spero di essere lo stesso per lei”.

Alla domanda sui suoi desideri una volta che avrà smesso di giocare, Buffon ha risposto: “Il campo è la parte più bella, ti regala emozioni che danno senso alla vita. Un ruolo di allenatore con la sua quotidianità non mi piacerebbe. Un ruolo da c.t. invece non lo escluderei a priori: mi rimarrebbero le emozioni del campo, ma anche un po’ di libertà per dedicarmi ad altre cose”.

Non è mancata anche una domanda riguardate la ‘cinesizzazione’ delle squadre di calcio milanesi. Buffon ha mostrato un certo dispiacere: “È la sconfitta del calcio italiano. Dell’Italia come Paese, delle tradizioni, di tutto: devi ritrovarti a ringraziarli e a dire grazie per essere venuti. Ma abbiamo ciò che meritiamo, siamo volubili, senza un senso di appartenenza radicato e la storia lo ha sempre dimostrato: chiediamo l’identità italiana, ma se l’italiano dopo 30 anni vive un momento di difficoltà con 5 anni da 10° posto, allora non lo accettiamo”.

FONTE FOTO: FACEBOOK