Giancarlo Magalli attacca Heather Parisi, ecco perché – quando finirà la polemica?

Giancarlo Magalli ha replicato, tramite Dagospia, alle parole di Heather Parisi che neppure ricorda chi fosse il celebre conduttore.

chiudi

Caricamento Player...

Non si placano le attenzioni dei media in merito a Heather Parisi e alle sue polemiche nei confronti delle due serate condotte di Nemica Amatissima, condotte insieme a Lorella Cuccarini. Ora però le frecciatine di Heather sono rivolte a Giancarlo Magalli. Il presentatore aveva etichettato la Parisi come una persona poco puntuale e molto capricciosa, sebbene molto professionale. La risposta di Heather non si è fatta attendere.

Giancarlo Magalli riprende Heather Parisi: “L’alzheimer è una brutta bestia!”

Giancarlo Magalli
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/giancarlo.magalli

Al sito Gay.it, Heather Parisi ha deciso di replicare alle affermazioni di Magalli con un semplice, quanto eloquente: “Magalli chi?”. Il conduttore però non ci sta e dal sito Dagospia ha deciso di rinfrescare la memoria alla showgirl e ballerina statunitense: “La Parisi non si ricorda di me? Mi dispiace. L’Alzheimer è una brutta bestia. Non vedo altra spiegazione, visto che ha lavorato un anno con me a “Ciao Week End”, visto che la scelsi nonostante le molte telefonate di quelli che avevano già lavorato con lei che me lo sconsigliavano e visto che sono stato l’ultimo a farla lavorare prima che scappasse ad Hong Kong al seguito del marito latitante. Cose buone.”

Attendiamo ora la controreplica di Heather Parisi che di certo non ha peli sulla lingua, come sappiamo soprattutto alla luce del post sul suo blog dove ha attaccato Rai 1 e il programma che ha condotto con la Cuccarini: “Non voglio dire se Nemicamatissima è stato un show bello o no, lascio che sia il telespettatore a giudicare; certamente è stato uno spettacolo completamente diverso da quello che mi era stato prospettato e che avevo accettato con entusiasmo; uno spettacolo durante il quale non mi è stata data la possibilità di esprimermi come avevo chiesto”. 

Heather Parisi, la polemica continua sui social (aggiornamento delle 10.15)

Le ultime parole in merito alla vicenda scritte dalla Parisi sono affidate al suo blog ufficiale: un lungo intervento in cui racconta dal suo punto di vista molti retroscena, anche su come, secondo lei, quello che è stato mandato in onda sia diverso da quello che avevano preparato, e che molte parti siano state tagliate. Questo intervento è del 4 dicembre, dopo questa data le attività dell’artista si limitano a qualche post sulla serata e sul backstage e alla condivisione di alcuni post al vetriolo dei suoi fan più fedeli.

E Lorella Cuccarini?

L’artista, che inevitabilmente si vede coinvolta nella polemica, ha preferito una linea diversa: dopo aver risposto ad alcune interviste evitando qualsiasi possibile discussione in merito, non si è più espressa sull’accaduto, evitando anche di rispondere alle accuse che di tanto in tanto arrivano attraverso il web e i social media.

L’unica risposta “ufficiale” da parte della Cuccarini è quella data a Fabio Fazio durante Che Tempo che fa del 4 dicembre, oggi riportato anche da Gay.it, fra gli altri. Parole che cercano di stemperare la tensione: “[…]E mi ha detto delle cose stupende. Vorrei rimanere a quel momento. Voglio pensare che Heather, l’autentica, sia quella li“. L’intervista è visibile su Rai Play.

Giancarlo Magalli e la polemica “fantasma”

Secondo molte fonti, Giancarlo Magalli avrebbe risposto anche a chi lo accusava attraverso i social. Il testo della risposta, riportato da più parti, sarebbe questo:

Tutti voi simpaticoni che ve la prendete con me, pensate quanto possa far piacere che Heather faccia finta di non ricordarsi di me, dopo un anno di lavoro assieme, dopo l’amicizia tra sua figlia Rebecca e la mia è i compleanni passati assieme. Io di lei ho sempre detto che è una grande professionista e che ballava e cantava come poche, solo con un carattere impossibile. Cosa che ha confermato con quel “Magalli chi?”

Di questa risposta però non c’è traccia sui profili del conduttore (anche perché bisogna districarsi fra un certo numero di fake). C’è da dire che Magalli non è nuovo ai litigi sul Web: ricordiamo gli ultimi in ordine di tempo: Adriana Volpe e Gianni Morandi.