GF Vip, Asia Nuccetelli si avvicina ad Andrea Damante: la reazione di Giulia De Lellis

Al GF Vip, Asia Nuccetelli si sta avvicinando all’ex tronista Andrea Damante. La reazione di Giulia De Lellis non si è fatta attendere

chiudi

Caricamento Player...

Prime simpatie e gelosie all’interno della Casa del Grande Fratello Vip. Mentre sembra esserci una simpatia tra Stefano Bettarini e Alessia Macari, sembra proprio che la bella figlia di Antonella Mosetti, Asia Nuccetelli, si sia presa una bella cotta per Andrea Damante, ex tronista di Uomini e Donne. Ovviamente, non si è fatta attendere la reazione di Giulia De Lellis, fidanzata di Andrea, scelta proprio dall’ex tronista tra le tante corteggiatrici che frequentavano per lui Uomini e Donne.

Giulia De Lellis su Asia Nuccetelli: “È una delle tante bambine che gli corrono dietro”

giulia-de-lellis-e-andrea-damante

Non si è fatta attendere la reazione di Giulia De Lellis in merito alle attenzioni che Asia sembra riservare al suo bel fidanzato. Queste le sue, tranquille, parole: “Di solito sono una persona gelosa, ma con Andrea mi è successa una cosa strana che non si aspettava nessuno, io per prima. Non riesco ad essere gelosa di lui, perché so in che modo guarda le altre donne e guarda me. Io ho qualcosa in più, lui l’ha scoperto frequentandomi in questi mesi e gli è piaciuto, per cui sono assolutamente serena”.

La giovane ha poi aggiunto: “È una delle tante bambine che gli corrono dietro. La capisco, perché se io non fossi la sua fidanzata, cercherei di conoscerlo e di conquistarlo. Quindi figurarsi una ragazzina che se lo trova davanti ogni giorno. Lei cerca in tutti i modi di attaccarsi a lui. Ma io so quello che Andrea sta pensando mentre guarda lei“.

Giulia non è sembrata neppure troppo turbata dalla scelta di salvare, nel serale del reality, proprio Asia e sua madre Antonella Mosetti dall’eliminazione: “È normale che l’abbia fatto visto che ha trascorso tutti i suoi giorni in loro compagnia. Che doveva fare Andrea? Avrei reagito anche io nello stesso modo“.

FONTE FOTO ARTICOLO: Facebook

FONTE FOTO COPERTINA: Facebook