Gesticolare? È il primo atteggiamento che fa innamorare

Per il 56% degli intervistati, sono i gesti ad accompagnare le parole del cuore ed è proprio il continuo gesticolare che fa innamorare l’altra persona.

La gestualità è il primo atteggiamento del corpo che fa innamorare; a rivelarlo è un sondaggio condotto da Eliana Monti, fondatrice dell’omonimo club per single, su un campione di 2.000 iscritti al sito internet.

Come iniziare dunque ad innamorarsi? Grazie alla gestualità. Al primo incontro, rivela il 56% degli intervistati, gesticolare è importante perché rafforza il parlato, ciò che si sta dicendo e quindi la conversazione stessa. Inoltre aiuta ad alzare l’asticella dell’attenzione di chi ascolta e a volte suscita quell’interesse che è fondamentale al primo appuntamento.

Elliana Monti spiega:

“Come si gesticola quindi? Nei giusti modi senza esagerare, perché eccedere può dar fastidio e provocare una reazione negativa. Anche nella gestualità possiamo esprimere noi stessi, le nostre idee. I nostri gesti quindi rispecchiano il nostro carattere”.

Per il 32% degli intervistati, poi, è fondamentale, per conquistare, sostenere lo sguardo del partner. Guardare fisso negli occhi la persona che si ha davanti è una tecnica molto utilizzata ed un atteggiamento molto apprezzato, quando si vuole conquistare ed essere conquistati. Il gioco degli sguardi può essere fondamentale per far scoccare la scintilla. Dunque è importante reggere lo sguardo e non parlare con l’altra persona guardando altrove. Fissare negli occhi è sinonimo di interesse; e se dunque le donne sono perdonate se nel corso della conversazione abbassano timidamente lo sguardo, all’uomo è richiesta una forte presenza e un trasporto dimostrato proprio dallo sguardo”.

Nel linguaggio corporeo, poi, ci sono una serie di atteggiamenti sintomatici che possono creare interesse tanto da rimanere infatuati. È il 9% degli intervistati ad ammettere, infatti, che la postura è molto importante: no alle braccia incrociate e alle mani in tasca, mentre è molto apprezzata una postura sicura per gli uomini (le gambe accavallate possono dare l’idea di scioltezza e del sentirsi a proprio agio) e una posa sensuale per le donne (da Basic Instinct in poi le gambe accavallate in una donna sono ritenute molto sexy).

Poi prosegue ancora:

“Importante è quindi valutare come ci si rapporta all’altro, non solo attraverso discorsi o conversazioni, ma proprio con il nostro corpo.   Il linguaggio del corpo vale molte volte di più rispetto alle parole. Non c’è una regola fondamentale da seguire: ognuno ha la propria personalità che si manifesta proprio attraverso il corpo. Anche l’immaginazione tante volte influisce, generando un interesse del tutto nuovo che spesso si trasforma in amore”.

Infine, per il 3% le labbra hanno quella sensualità che può portare all’infatuazione.

Elliana Monti poi dice ancora:

“Delle belle labbra sono sintomo di salute. Ma ancor più importante è non smettere mai di sorridere, perché ciò che più colpisce di una bella bocca è un sorriso felice. Come affermava lo scrittore Gabriel Garcia Marquez: non smettere mai di sorridere anche quando sei triste, perché non sai mai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso”, conclude la signora Monti.

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-10-2014

Licia De Pasquale

X