George Clooney e Amal: “I figli possono aspettare”

George Clooney racconta al Daily Mail il suo amore per Amal e i loro progetti futuri

chiudi

Caricamento Player...

George Clooney questa volta è proprio cotto e non smette di gridare al mondo l’amore e l’ammirazione che prova nei confronti di Amal Alamuddin.

Leggi anche: George Clooney: il sex simbol compie 54 anni

In un’intervista al Daily Mail George Clooney ha dichiarato che con Amal se vuole averla vinta in una discussione può cavarsela solo con il braccio di ferro, perchè intellettualmente lei è più forte.

“Mettere i nostri gomiti sul tavolo e sfidarci è la mia unica possibilità di vincere. Perché se dovessimo condurre una battaglia intellettuale, io avrei già perso in partenza”

George Clooney è talmente innamorato che non ha problemi ad ammettere che lui è il meno intelligente della coppia.

“Mia moglie è quella intelligente e io sono entusiasta di questa cosa”

Poi l’attore racconta di come si sono conosciuti e piano piano si sono piaciuti fino ad innamorasi.

“Non stavo assolutamente cercando qualcuno con cui sposarmi, ma quando l’ho conosciuta mi sono subito reso conto che volevo passare il resto della mia vita con lei. E speravo solo che lei si sentisse allo stesso modo”

Nessuno riesce a immaginarselo, ma George Clooney ammette di essere stato molto in ansia quando ha voluto fare ad Amal la proposta di matrimonio.

“Ero molto nervoso quando gliel’ho chiesto, perché non ne avevamo mai parlato prima. E temevo che lei potesse voltarsi e dirmi: “Cosa, sei pazzo? Pensavo che ci stessimo solo divertendo!””

George si rivela felice e soddisfatto per come sta andando il matrimonio.

“Dal momento in cui ho incontrato Amal, l’idea di passare la mia vita con lei è stata la cosa più importante per me, è la cosa che mi dà maggiore gioia. Non potrei essere più felice. Ho una partner di vita fantastica e non pensavo che questo potesse succedere. Andiamo molto d’accordo e praticamente finora non abbiamo mai litigato”

Amal quindi è la donna perfetta? No, grazie al cielo almeno un difetto anche lei ce l’ha: non sa cucinare.

“La specialità di mia moglie è…prenotare i ristoranti. Ed è la stessa di sua madre. È una cosa che va avanti da generazioni. Sono un cuoco abbastanza bravo, sono stato single per tanti anni. So cucinare, trascorro molto tempo in Italia e so fare una buona pasta”.

E l’affascinante George potrebbe pensare di allargare la famiglia?

“La risposta alla domanda sui bambini è che davvero non abbiamo idea di quello che succederà. Siamo sposati da poco, dateci una chance!”