Gelo tra Paola Perego e Pino Insegno: tra i conduttori di Domenica In non scorre buon sangue

Pare che Pino Insegno e Paola Perego non si rivolgano nemmeno il saluto e Domenica In va verso la chiusura, forse definitiva

chiudi

Caricamento Player...

Quando tra i conduttori non scorre  buon sangue diventa difficile portare avanti un programma, come sta succedendo a Domenica In tra Paola Perego e Pino Insegno.

Leggi anche:Paola Perego condannata per diffamazione

Secondo quanto riportato da Dagospia, pare che ci sia in corso una vera e propria guerra civile tra i conduttori di Domenica In, Paola Perego e Pino Insegno.

I due si dividono il programma con interviste condotte singolarmente e pare che dietro le quinte non si salutino nemmeno. Paola Perego e Pino insegno si rivolgono la parola solo in diretta per obblighi di copione.

Sembra che il motivo di questo gelo tra i due sia a causa di un litigio tra Pino Insegno e Lucio Presta, suo ex agente e marito di Paola Perego. Pare che si sia creata una vera e propria campagna di mobbing nei confronti del condutture. Questo è ciò che riporta Dagospia:

“È guerra fredda, anzi glaciale, tra Pino Insegno e la sua (ormai quasi ex) collega tv Paola Perego. L’attore romano e la moglie del potente agente Lucio Presta da molto tempo infatti fuori dal video non si rivolgono nemmeno il saluto. La ragione? Insegno l’avrebbe spiegata ad un noto conduttore suo amico: pare che la Perego e il gruppo autoriale di Domenica In gli abbiano fatto una potente azione di “mobbing” durante l’intera stagione televisiva. A Milano gira voce che l’attore ricorrerà alle vie legali. Chi vivrà vedrà.”

La stagione 2015 di Domenica In terminerà a maggio, ma pare che il programma sia destinato a chiudere i battenti per sempre nonostante sia in onda ininterrottamente dal 3 ottobre 1976.