Gabriele Muccino si fa il suo primo tatuaggio in compagnia di Jovanotti

5 errori da evitare in palestra

A 47 anni il regista Gabriele Muccino ha deciso di farsi il suo primo tatuaggio e per l’occasione ha chiesto compagnia all’amico e cantante Jovanotti

Dopo aver ottenuto un successo mondiale con i film La ricerca della felicità e Sette anime, entrambi girati con Will Smith, ora il regista Gabriele Muccino ha deciso di farsi un tatuaggio.

Ad accompagnarlo nella coraggiosa impresa c’era l’amico e cantante Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che ha anche girato un breve video mentre il tatuatore era all’opera sul braccio del regista; il video è disponibile sulla pagina Facebook di Verissimo, e mostra Gabriele Muccino abbastanza sereno nonostante il dolore.

Tanto che quando il cantante di “Serenata rap” gli chiede se il tatuaggio faccia molto male, il regista romano risponde. “E’ un male buono!”; un’affermazione che lascia intendere l’importanza del tema scelto da Muccino per il suo primo tatuaggio.

Non sappiamo se nella scelta così curiosa di farsi fare un tatoo a 47 anni abbiano influito le opinioni del cantante, che ha invece diversi tatuaggi su tutto il corpo; regista e cantante si sono conosciuti sul set di Baciami ancora, per cui Jovanotti ha composto la colonna sonora, la canzone che reca lo stesso titolo.

Il prossimo film di Muccino uscirà l’anno prossimo con il titolo Fathers and Daughters (Padri e figlie) e vedrà protagonisti Russell Crowe e Aaron Paul.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-10-2014

Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]