Le frasi per la festa della mamma prese in prestito dalla più bella letteratura

L’amore materno: un tema teneramente ricorrente nella letteratura mondiale

chiudi

Caricamento Player...

Le frasi per la festa della mamma sono un concentrato d’amore da dedicare alla persona più importante della nostra vita.

Amore e gratitudine dai libri di tutto il mondo

L’amore per la madre o in generale l’amore materno è un tema tanto universale e profondamente radicato nell’esperienza umana da essere stato oggetto di un numero indefinibile di passaggi letterari. Alcuni brevi, altri più articolati e profondi, rappresentano una miniera di spunti di frasi per la festa della mamma.

Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono. – Honoré de Balzac

La parola più bella sulle labbra del genere umano è “Madre”, e la più bella invocazione è “Madre Mia”. E’ la fonte dell’amore, della misericordia, della comprensione, del perdono. Ogni cosa in natura parla della Madre – Kahlil Gibram

Ogni parola che scrivo è soltanto un altro modo per dire il tuo nome. Anche se scrivo cielo, terra, musica, dolore, io sto scrivendo sempre e soltanto “mamma”. – Tiziano Scarpa

Le verità che contano, i grandi principi, alla fine restano sempre due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino – Enzo Biagi

La mano che fa dondolare la culla è la mano che regge il mondo – W. R. Wallace

Una buona madre vale cento maestri – Victor Hugo

La madre ha inventato l’amore sulla terra – Sofocle

Le frasi per la festa della mamma in versi

Quelli che seguono sono brani di poesia estratti da componimenti più lunghi che grandi protagonisti della letteratura italiana hanno dedicato alle loro madri.

E’ difficile dire con parole di figlio
ciò a cui nel cuore ben poco assomiglio.

Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore,
cioè che è stato sempre, prima di ogni altro amore.
– Da Supplica a Mia Madre di Pier Paolo Pasolini 

Non sempre il tempo la beltà cancella
o la sfioran le lacrime e gli affanni
mia madre ha sessant’anni e più la guardo
e più mi sembra bella.
– 
da A Mia Madre di Edomondo De Amicis