Francesca De Andrè ribadisce le scioccanti accuse contro suo padre Cristiano

Francesca De Andrè ha confermato le accuse rivolte al padre Cristiano (che aveva smentito le dichiarazioni della figlia) a Domenica Live.

chiudi

Caricamento Player...

Una settimana fa Francesca De Andrè, figlia del cantautore Cristiano e nipote del grande Faber, aveva accusato suo padre di aver selvaggiamente picchiato sua sorella Alice e di non averla mai nemmeno più cercata per chiederle scusa. Cristiano, in settimana, aveva smentito le accuse rivoltegli dalla figlia, ma Francesca ha rincarato la dose a Domenica Live.

Francesca De Andrè: “Alice non vuole più parlare di nostro padre!”

Francesca De Andrè Insta
FONTE FOTO: instagram.com/francescadeandre

Queste le parole della De Andrè: “Tutti abbiamo passato dei periodi in cui abbiamo cercato di giustificare e tutelare un nostro genitori. Purtroppo, Alice è arrivata per ultima, fino a poco tempo fa si batteva per credere nel cambiamento di mio padre. Sta vivendo e ha vissuto un periodo di enorme sofferenza da questa estate per via della delusione per quanto successo e il doverlo raccontare allo psicologo o chi per esso. Da allora, Alice non vuole più parlare di nostro padre. La stessa madre di Alice è arrabbiata per quanto accaduto, le sta vicino, cerca di tutelarla”.

In una vecchia intervista su Libero, Cristiano aveva intanto dichiarato di voler pagare gli studi universitari a sua figlia: “Io parlo di un uomo che ha picchiato sua figlia in condizioni non lucide, per essere delicata, alle 6 del mattino. L’ha fatta scappare di casa, minorenne, senza mai più cercarla. E parla di che cosa? Di università. E’ il primo che non l’ha fatta. Io non ho potuto farla, perché ero costretta a lavorare e avevo una vita che non mi permetteva di studiare. Credo di averlo detto più volte ma non c’entra niente con quello che ho detto io”.

Mentre Cristiano De Andrè, in un video, ha smentito il racconto di Francesca, quest’ultima ha invece confermato le sue asserzioni della scorsa settimana: “Non è una stata una lite domestica normale, sono intervenute tante persone quella sera, ci sono dei testimoni. Alice ha fatto un esposto, ci sono documenti, c’è tutto. L’affidamento esclusivo di Alice ce l’ha la madre. Io non parlo a caso, ti porterò, ti farò vedere quello che ti devo far vedere. Quante volte abbiamo visto che lui negava delle cose e che poi, scavando fino in fondo, abbiamo scoperto che il bugiardo ero lui?”.