Frances Bean Cobain tiene le distanze dal padre:”Ci ha abbandonato”

Frances Bean Cobain, figlia di Kurt, defunto leader dei Nirvana, smonta il mito del padre in un’intervista a Rolling Stone

Non ama i Nirvana e smonta il mito rock di Kurt Cobain: chi è? Frances Bean Cobain, proprio la figlia del defunto leader dei Nirvana e di Courtney Love.

Leggi anche: Cobain: in arrivo il documentario sulla sua vita

Intervistata da Rolling Stone in occasione dell’uscita del docunìmentario su Kurt Cobain, “Montage of Heck”, Frances Bean Cabain parla del padre morto come nessuno si aspetterebbe, senza peli sulla lingua.

Frances Bean Cobain

Il documentario dedicato al leader dei Nirvana e fautore dell’ultima vera rivoluzione della musica rock, uscirà nella sale italiane il 28 e 29 aprile. Frances Bean Cobain è stata molto dura nel dare direttive per il documentario su suo padre Kurt: non voleva assolutamente che fosse descritto come un eroe.

“Ho detto subito che non volevo della mitologia o del romanticismo intorno a Kurt. (…) Lui era più grande della vita. E la nostra cultura è ossessionata dai musicisti morti. Ci piace metterli su un piedistallo. Se Kurt fosse stato soltanto un altro ragazzo che ha abbandonato la sua famiglia nel modo più orribile possibile. . . Però non lo era. Ha ispirato le persone, che lo hanno messo su un piedistallo e lo hanno trasformato in San Kurt.  Dopo la sua morte è diventato ancora più grande di quanto non fosse da vivo.”

Frances Bean Cobai ha una forte personaità e non ha paura di dire quello che pensa, anche se on tutto piacerà ai fan di Kurt Cobain.

“Non amo così tanto i Nirvana. Sono più il tipo da Mercury Rev, Oasis, Brian Jonestown Massacre. La scena grunge non è qualcosa a cui sono molto interessata. Ma “Territorial Pissings” è una canzone dannatamente grande. E “Dumb”, beh, piango tutte le volte che la sento. È una versione essenziale della percezione che Kurt aveva di se stesso, di com’era quando era sotto l’effetto di droghe e quando no, di quanto si sentisse inadeguato a incarnare la voce di una generazione.”

ultimo aggiornamento: 09-04-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X