Foto in un coffee shop, polemica per Daniel Radcliffe

Daniel Radcliffe, l’attore che interpreta Harry Potter, aveva giurato di non voler più avere a che fare col alcol e droghe ma viene pizzicato a d Amsterdam.

Daniel Radcliffe è conosciuto da tutti per aver dato un volto ad uno dei personaggi di fantasia più famosi di tutti i tempi, ovvero il mago Harry Potter della famosa serie di libri di J.K. Rowling. Naturalmente però in quel caso si parla di finzione, perché nella vita reale Daniel ha affrontato dei problemi che devono affrontare in tanti, come ad esempio la dipendenza dall’alcool.

Lui stesso raccontava:

“Mi ricordo bene i miei 16 anni, mentre giravo Harry Potter e il calice di fuoco. È a quell’età che ho cominciato a bere, troppo, fino al punto di arrivare sul set il giorno dopo ancora con i postumi della sbronza, con quel malessere tipico di chi ha alzato il gomito. È andata avanti così anche per le altre pellicole. Guardo qualsiasi scena della saga, dal quarto episodio in poi, e posso dirvi all’istante dov’ero reduce da una sbornia o meno. Ma quello sguardo un po’ perso nel vuoto era perfetto per la parte. E nessuno ha avuto mai da ridire”.

Adesso però spuntano fuori delle fotografie compromettenti, scattate in un coffe shop ad Amsterdam, che si chiama Joa Green House. Come è noto sono locali dove si può comprare e fumare marijuana legalmente. Sul profilo Instagram del locale si può vedere la foto che due ragazze che lavorano lì si sono scattate assieme all’attore. Ma non aveva smesso con i vizi?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-09-2014

Donna Glamour

X