Floriana Secondi, maxi rissa con Veronica Ciardi e la trans

Maxi rissa nel corso di una cena organizzata per discutere di un nuovo reality: protagoniste Floriana Secondi, Veronica Ciardi e la trans Manila Gorio

chiudi

Caricamento Player...

La coatta, la gatta  morta e il travestito: no, non sono i personaggi di una commedia all’italiana di stampo casareccio degli anni  70 e 80, ma le singolari protagoniste di una maxi rissa puntualmente documentata sulle pagine di “Novella 2000”. A suonarsela di santa ragione due ex concorrenti del Grande Fratello, Floriana Secondi (vincitrice del Gf3) e Veronica Ciardi (sex symbol del  Gf10), e la barese Manila Gorio, una delle trans più conosciute d’Italia, ufficialmente manager e conduttrice tv.

Proprio Manila Gorio è la produttrice di un reality in fase di costruzione dal titolo “Il fidanzato ideale”,  al quale partecipano – o meglio, dovrebbero partecipare – come concorrenti le due ex gieffine. Ebbene, all’improvviso una normale discussione è degenerata in urla,  insulti e ceffoni. Floriana Secondi e Manila Gorio  si sono acciuffate per i capelli, solo l’intervento dei membri dello  staff e di altri concorrenti ha evitato che la situazione precipitasse ulteriormente.

Ma  cos’è che ha fatto scatenare la rissa? “Floriana mi ha alzato le mani davanti a tutti e mi ha staccato una ciocca di capelli, ho ancora i segni. L’ho denunciata per aggressione”, ha  rivelato la trans Manila Gorio.

“Improvvisamente Floriana Secondi è andata fuori di matto e ha cominciato ad attaccare e offendere Veronica. Io l’ho difesa e Floriana per tutta risposta mi ha prima insultata facendo allusioni contro la mia sessualità e al fatto che sono una trans, e poi mi ha colpito. Io e Veronica siamo scappate e lei ci ha seguito fuori in strada. Ci siamo calmate soltanto a casa, dopo aver bevuto due camomille”.

Versione confermata da Veronica Ciardi: “Anch’io mi sono presa degli spintoni. Questa volta non c’entro, è stata Floriana Secondi a cominciare. Mi ha dato della fallita. All’inizio pensavo stesse scherzando, ma poi, quando Manila mi ha difeso, lei non ci ha più visto e ha iniziato a tirarle delle forchette”.

Parola quindi a Floriana Secondi:

“Abbiamo litigato perché vedendo la puntata pilota mi sono accorta che i miei interventi erano stati tagliati. La Gorio ha dato meno spazio a me, che ho vinto il Grande Fratello, e più alla Ciardi che non è nessuno. Quando ho detto ’ste cose, Manila mi ha attaccata con i suoi modi coloriti da trans, che sono peggio dei miei da coatta. Non l’ho colpita, le ho tirato solo una ‘tovagliolata’. Non le ho aggredite, al massimo ho dato una mezza spintonata e poi le ho seguite in strada per cercare di risolvere la cosa. Dite alla signora Gorio che voglio la stessa visibilità delle mie colleghe, solo così potremo tornare amiche”.

Insomma,  non è stata propriamente una scena di una commedia all’italiana. Purtroppo. Almeno in quel caso ci sarebbe stato da ridere.