Finisce sulla sedia a rotelle per un pennello per il trucco

Si trova su una sedia a rotelle una madre di 27 anni a causa di un pennello prestato da un amica per nascondere un brufolo: una gravissima infezione dal viso è arrivata alla spina dorsale.

chiudi

Caricamento Player...

John Gilchrist, una mamma di 27enne australiana di Brisbane, è costretta sulla sedia a rotelle dopo aver usato un pennello per il trucco di un’amica.

Un epilogo tremendo causato da un semplice pennello per coprire un brufolo in occasione di San Valentino. Quello che è seguito è stato del tutto imprevedibile anche per i medici.

La donna ha raccontato al sua incredibile storia al Daily Mail:

“Ho avuto la sensazione di intorpidimento nella gambe… francamente pensavo di stare per morire: il dolore era più forte di quello di un parto”.

La donna è stata quindi ricoverata e sottoposta ad intervento chirurgico presso il Princess Alexandra Hospital di Brisbane.

I medici hanno potuto verificare l’infezione da MRSA, uno stafilococco resistente alla Meticillina entrato nell’organismo attraverso il pennello del trucco. I batteri sono entrati nell’organismo della donna dal pennello al brufolo, fino alla colonna vertebrale. Se il batterio fosse arrivato al cervello, Jo sarebbe prima entrata in coma e poi deceduta. L’MRSA avrebbe potuto anche arrivare anche agli arti, nel qual caso si sarebbe dovuto procedere all’amputazione.

Gli sforzi e il recupero dell’organismo stanno nuovamente dando ottimismo a Jo e ai medici, che hanno corretto in parte la diagnosi pur senza modificare le cause dell’infezione: il pennello del trucco.

L’amica che ha prestato il pennello del trucco alla donna si sente terribilmente in colpa, ma, rassicura Jo:

“Non è colpa sua affatto. Ho semplicemente un sistema immunitario basso ed è stato quello il terreno di coltura ideale per i batteri”.