Il film Miami Magma è un’opera d’arte eccellente da non perdere

Miami Magma è un film del 2011 diretto da Todor Chapkanov, conosciuto anche con i titoli World on Fire e Swamp Volcano, considerato un capolavoro imperdibile dalla critica cinematografica.

chiudi

Caricamento Player...

Miami Magma parla di una vulcanologa, Antoinette Vitrini, viene allertata da alcuni rilevamenti sospetti che mostrano una crescente attività sismica nell’area di Miami.

Le sue analisi portano alla conclusione che l’attività di trivellazione condotta fuori regime e senza scrupoli da un importante compagnia petrolifera alle porte di Miami, sta risvegliando un vulcano ritenuto dormiente il cui canale di sfogo è proprio alla base della capitale della Florida.

Guarda gratis on line su PopcornTv il film Miami Magma.

Aiutata dalla sorella Emily, la scienziata sarà la protagonista di una disperata corsa contro il tempo e i vertici della compagnia per arrestare i lavori di perforazione prima che questi scatenino l’eruzione del vulcano e la distruzione totale di una vastissima area con ripercussioni sull’intero pianeta.

Si presuppone che ci sia ancora molto peggio in serbo per la città costiera.

Miami Magma è un film di fantascienza statunitense a sfondo catastrofico con Rachel Hunter, Melissa Ordway e Cleavant Derricks, diretto da Todor Chapkanov su una sceneggiatura di Declan O’Brien, prodotto da Kenneth M. Badish e Griff Furst e Daniel Lewis e Eric Miller per la Bullet Films e girato a Lafayette in Louisiana.

Al cast hanno preso parte l’attore americano Brad Dourif, che ha guadagnato la fama in anticipo per la sua interpretazione di Billy Bibbit in Qualcuno volò sul nido del cuculo, e da allora è apparso in una serie di ruoli memorabili. Cleavant Derricks, attore e cantautore americano, che è meglio conosciuto per il suo ruolo di Rembrandt Brown su Sliders. Rachel Hunter, una modella e attrice nota per la sua apparizione in Sports Illustrated Swimsuit Issues e il suo matrimonio con il cantante Rod Stewart; Owen Davis, il drammaturgo americano che ha ricevuto il Premio Pulitzer per il dramma nel 1923 e le due attrici  Melissa Ordway e Stacey Asaro.