Festa della Donna: mimose per tutte, ma perchè?

088Per la Festa della Donna si potrebbero regalare tanti fiori, perchè proprio le mimose?

chiudi

Caricamento Player...

La Festa della Donna è da sempre un giorno importante per i diritti sociali e civili conquistati delle donne nel corso dei secoli, ma scopriamo perchè si regalano proprio le mimose.

Sono molte le teorie che raccontano la scelta della mimosa come fiore simbolo della Festa della Donna. La tradizione prettamente italiana vuole che la scelta della mimosa sia collocata negli anni dell’UDI, precisamente nel 1946, quando l’Unione Donne Italiane dovette scegliere un fiore simbolo del sesso femminile da regalare alle donne in onore della prima Festa della Donna nel dopoguerra. La scelta ricadde sulla mimosa perchè era uno dei pochi fiori a sbocciare a inizio marzo e, cosa più importante, era economico, visto il periodo storico che si stava vivendo.

Secondo una tradizione più ampia la mimosa fu scelta per ricordare l’incendio che distrusse una fabbrica in cui lavoravano prevalentemente donne, rimaste uccise. Secondo la tradizione accanto alla fabbrica c’era una mimosa, per questo motivo fu scelto il suo fiore come simbolo per la Festa della Donna.

Gli indiani d’America hanno la loro versione, secondo cui la mimosa è simbolo di forza e femminilità. Inoltre è il fiore che preannuncia la primavera, l’inizio della stagione del sole e della luce e quindi della vita. La donna incarna questa solarità.

Le versioni sono differenti, ognuno può scegliere quella che più gli piace oppure accettarle tutte e tre, essendo tutte motivo di orgoglio o onore dell’essere femminile. Auguri a tutte le donne!