In una recente storia Instagram Fedez ha reso noti i risultati del referendum a favore della legalizzazione della cannabis: “Siamo a 300mila firme!” annuncia il rapper.

Ultimamente le prese di posizione di Fedez sono sempre più decise, sia sul piano personale che su quello politico. Il marito di Chiara Ferragni ha imparato ad utilizzare i social come un’arma per far valere i diritti e innescare vere e proprie rivoluzioni. Dal DDL Zan alle lezioni sul Concordato tra Stato e Chiesa, ma non è finita qui.

In una recente storia Instagram Fedez ha pubblicato un aggiornamento sul referendum relativo alla legalizzazione della cannabis, esultando: “Siamo a 300mila firme!” ed esortando i followers a firmare.

Sempre nelle sue stories il rapper ha ricordato un suo vecchio intervento ad “Anno Zero”, risalente a ben otto anni fa, in cui si batteva per la medesima questione.

L’intervento di Fedez ad “Anno Zero”

“Era il 2013,” ricorda Fedez “Avevo 25 anni, ora ho i capelli bianchi, feci una dibattito ad ‘Anno Zero’ con l’allora senatore Giovanardi sul tema delle cosiddette droghe leggereProposi un referendum sulla legalizzazione della Cannabis. Mentre mi fiondo a votare vi lascio in link.”

Insomma, Fedez sarebbe il precursore ante-litteram della cannabis legale. La sua antica battaglia oggi sembra quasi vinta. “Sono molto felicione,” commenta Fedez con esultanza in conclusione delle sue IG stories, dopo aver mostrato i risultati della raccolta firme.

Ormai Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, sta diventando un modello politico della sinistra italiana. Il lato positivo della questione è che sfrutta i social per una buona causa, e i giovani lo seguono. Dite che lo vedremo in lizza alle prossime elezioni?

Fedez

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Cristina D’Avena: lo scatto sexy manda in tilt il web

Patrizia De Blanck risponde per le rime ad Anna Pettinelli: “Ignobile”