Fabio Troiano, come seguire l’attore sui social network

Scopri tutti i profili social ufficiali di Fabio Troiano, attore e conduttore televisivo conosciuto dal grande pubblico per i ruoli in “Squadra Antimafia”

chiudi

Caricamento Player...

Attore, conduttore e non solo. Fabio Troiano è un’artista a 360° gradi. Nato a Torino, dopo un diploma in recitazione presso la Scuola del Teatro Stabile ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo recitando dapprima in teatro e successivamente al cinema e in tv. In televisione si è fatto conoscere non solo come attore, ma anche come presentatore.

La carriera

Cinema, teatro, televisione e musica. Fabio Troiano nonostante la sua giovane età non si è fatto mancare proprio nulla. Al cinema è stato protagonista di diverse pellicole importanti e altre di successo recitando per registi come Silvio Soldini, Davide Ferrario, Marco Ponti, Carlo Sarti, Gennaro Nunziante e tanti altri. In tv, invece, è stato protagonista di tantissime fiction da “Centovetrine”, “La squadra”, “Camera Cafè” sino ai grandi successi mediatici di “R.I.S. Delitti Imperfetti” e “Squadra Antimafia”. La televisione l’ha visto anche impegnato nell’inedita veste di conduttore per programmi come “Colorado” e recentemente “The Voice of Italy”. Inoltre è stato anche protagonista di alcuni videoclip musicali tra cui “Cosa vuoi che sia” di Luciano Ligabue e “Il rimedio la vita e la cura” di Chiara Galliazzo.

Come seguirlo sui social

Come tutti i personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo anche Fabio Troiano è presente sui social network. L’attore torinese è presente e seguitissimo su tutti i più importanti social networks dove interagisce con il suo pubblico e i fan condividendo foto e messaggi. Tra un set e l’altro, Fabio pubblica istantanee di vita lavorativa e privata per la gioia delle tantissime fan che lo seguono. Per chi volesse seguirlo ecco i link diretti ai suoi profili social: profilo ufficiale Facebook, profilo Instagram @fabiotroiano e profilo Twitter @TroianoG.

(fonte foto: Facebook)