Fabio Troiano, chi è l’attore e conduttore televisivo

La scheda di Fabio Troiano, conduttore televisivo e attore di fiction di successo come “Squadra Antimafia” e “R.I.S. – Delitti Imperfetti”

chiudi

Caricamento Player...

Fabio Troiano è un attore e conduttore televisivo italiano. La sua notorietà è legata ad alcuni ruoli in fiction di successo come “Squadra Antimafia” e i “R.I.S.” e non solo. Attore di fiction, ma anche di cinema e protagonista di diversi videoclip e programmi televisivi. Scopriamo qualcosa in più su di lui…

I primi anni

Classe 1974, Fabio Troiano nasce il 10 ottobre a Torino. Appassionato di cinema e recitazione sin da piccolo decide di studiare iscrivendosi presso la scuola del Teatro Stabile di Torino. Presso la scuola diretta da Luca Ronconi si diploma in recitazione e successivamente studia anche un corso di perfezionamento. Poco dopo aver conseguito il diploma comincia a muovere i primi passi nel mondo della recitazione. Inizialmente si fa notare in alcune opere teatrali per poi fare il grande salto: cinema e televisione. Non solo cinema e fiction, ma anche televisione. Il suo debutto è nel 2001 quando interpreta il Genio Abù Zazà nel programma Melavisione trasmesso su Rai3.

Il successo

Un curriculum ricco di esperienze sia sul piccolo che sul grande schermo. Al cinema esordisce nel 2000 in “L’uomo della fortuna” di Silvia Saraceno, mentre l’anno dopo recita in “Santa Maradona” di Marco Ponti. Sempre nel 2001 è nel cast di “Centovetrine”, popolare serie tv di Canale 5, dove interpreta Daniele. Nel 2003 è ne “La squadra”, fiction di successo di Rai3 a cui seguono: “Camera Cafè”, “Le stagioni del cuore”, “Caterina e le sue figlie” e tante altre.  La grande popolarità mediatica con le fiction “R.I.S. Delitti Imperfetti” e “Squadra Antimafia”. Tra i prossimi impegni che lo vedranno protagonista ci sarà la nuova stagione di “Squadra Antimafia” in partenza a settembre su Canale 5.

(fonte foto: Facebook)