Eva Henger parla della polemica sulle donne dell’est di Parliamone Sabato

Anche Eva Henger, ex modella e attrice porno ungherese, ha detto la sua in merito alla polemica suscitata a Parliamone Sabato sulle donne dell’est.


Eva Henger, ex modella e attrice porno ungherese, ha detto la sua in merito al polverone mediatico sollevato dalla trasmissione Parliamone Sabato, condotta da Paola Perego. Qui si è discusso del perché gli uomini italiani siano maggiormente propensi a scegliere una donna dell’est, piuttosto che una italiana. I maschi italiani sembrano optare per questa scelta poiché le donne dell’est sarebbero più sexy, più inclini a perdonare il tradimento e a fare i lavori domestici alla perfezione.

Eva Henger: “Non mi sono sentita offesa da questa classifica, ma…!”

Eva Henger FB
FONTE FOTO: facebook.com/EVAHENGERPAGINAUFFICIALE

Eva Henger, intervistata durante la trasmissione radiofonica Un giorno da pecora, ha detto: “Ho letto di quanto accaduto, è veramente ridicolo. Ma non mi sono sentita offesa, anzi non capisco il clamore suscitato. Mi pare che questa lista sia più offensiva per le donne italiane”.

L’ex modella, mamma di Mercedesz Henger, ha poi aggiunto: “Non è vero niente di quanto scritto. Ad esempio non è vero che noi perdoneremmo i tradimenti: mio marito ancora sta ridendo. Lui sa che se mi tradisse farebbe una brutta fine. Tutto il mondo è paese, non c’è differenza tra italiane, donne dell’est oppure latino americane. Anzi, a dirla tutta le donne dell’est sono passate anche un po’ di moda rispetto a 15 anni fa. Prima andavano di moda le ragazze dell’est, ora vanno più le latino americane”.

Per quanto riguarda poi l’essere sempre sexy, anche a casa, la Henger ha smentito categoricamente, almeno nel suo caso: “Io a casa sto col pigiamone con gli orsetti…”.

Insomma, la polemica che ha portato addirittura alla chiusura della trasmissione da parte dei vertici Rai non sembra avere tutto questo fondamento, visto che, almeno, le donne dell’est non sembrano essere affatto offese.

Il commento di Selvaggia Lucarelli

La Lucarelli, come al solito non ha potuto fare a meno di commentare: “(…)La verità è che questo delirio per una scemenza del genere è sproporzionato, ipocrita e ridicolo. Sguazziamo nei luoghi comuni su uomini e donne stranieri e le donne sono le prime a diffonderli con fare sprezzante.

Sarebbe onesto ricordare quello che noi per prime diciamo delle russe, tanto per dire (arriviste, arrampicatrici, puttane, sfasciafamiglie…), ma si sa, quando è il momento dell’indignazione di massa abbiamo tutte la memoria corta. Siamo tutte femministe dell’ultima ora(…)“, ha scritto su Il Fatto Quotidiano.

Paola Perego si lascia andare alle lacrime a Le Iene

“Mi sento messa in mezzo in una cosa molto più grande di me. Sto male per tutte quelle persone che, fidandosi di me, mi hanno seguita in questo programma. Ora resteranno senza lavoro.

Sono disorientata, spaventata, non riesco a rendermene conto, vedo i giornali e mi sembra una cosa surreale, che non sta capitando a me.

C’è gente che ha bestemmiato, hanno intervistato il figlio di Totò Riina facendogli l’altarino, abbiamo visto in televisione qualunque cosa. È scoppiata la bomba, ma la bomba non c’è: hanno usato me come potevano usare forse qualcun altro. Forse è scomodo mio marito, ha detto Paola Perego a Iene.