Essenziali e minimal, le borse Lacoste non cambiano mai

Anche per la nuova collezione di borse Lacoste non si smentisce: creazioni rigorose e all’insegna della semplicità per uno dei brand leader nello sportswear

chiudi

Caricamento Player...

Dici sportivo e pensi a Lacoste: l’accostamento è praticamente automatico, ed anche nella collezione di borse per l’autunno e l’inverno il celebre brand non viene meno alla tradizione. Il mood dell’intera linea è infatti decisamente casual, sportivo con qualche sfumatura di chic: l’ideale, insomma, per serate o circostanze non troppo impegnative, dove privilegiare la praticità e la comodità al  glamour più autentico.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

La quasi totalità delle borse dell’ultima collezione Lacoste sono in pelle,  soprattutto i classici modelli a bauletto. Abbondante la varietà di shopper, le classiche borse per il tempo libero che rappresentano lo zoccolo duro dell’intera linea. Accanto alle tante proposte in pelle, anche qualche creazione  in  tessuto leggero ed impermeabilizzato, dai vivaci manici colorati a righe realizzati in cotone e  dall’aspetto più spiccatamente sporty.

Tra le bag più femminili, spiccano le handbag a tracolla removibile, capaci di trasformarsi all’occorrenza in tracolle vere e proprie o in più sobrie borse a spalla: non proprio un inno all’eleganza più autentica, ma di sicuro tra le creazioni più eleganti in rassegna. D’altro canto, da sempre Lacoste punta su un rigore essenziale e minimalista e non per questo non è stato capace di imporsi come uno dei marchi più conosciuti e apprezzati dell’intero panorama internazionale. Il taglio minimal, tra l’altro, arricchisce la possibilità d’utilizzo di queste borse.

Quanto ai colori, particolarmente apprezzabili le soluzioni in celeste o in blu più acceso, ma intrigano non poco le borse in rosso borgogna e in mattone, più adatte alla stagione fredda. Una palette non certamente vasta, semplice ed essenziale, al pari di tutta la collezione Lacoste. In definitiva, la collezione di borse del celebre brand del coccodrillo può aspirare ad una sufficienza più che piena, visto che ripropone con forza e vigore elementi cari alla tradizione e di facile presa sul pubblico femminile. L’eccessivo ricorso alla semplicità, all’essenzialità, è però un’incognita non tanto per il presente, quanto per il futuro: fino a quando pagherà la scelta di puntare sempre e comunque su creazioni rigorose e poco elaborate, almeno esteticamente, a scapito di uno sviluppo più marcatamente in linea con quelle che sembrano  essere diventate le tendenze più ricorrenti?